Gossip

Pubblicato il marzo 29th, 2012 | da Valentina Garbato

0

Adele su Vanity Fair: “Sono una brava cuoca e voglio fare sempre sesso”

È un’Adele inedita quella che si svela sulle pagine del nuovo numero della rivista Vanity Fair. La cantante inglese continua ad avere un grandioso successo con il suo album 21 e dopo il trionfo agli ultimi Grammy Awards, che l’hanno vista vincere in tutte e sei le categorie in cui era candidata, si conferma la regina delle classifiche.

Adele si racconta dunque in un’intervista esclusiva apparsa sull’ultimo numero di Vanity Fair in edicola da oggi 28 marzo e racconta di sé, della carriera, della famiglia e degli amori. La cantante tira un po’ le somme di quest’anno appena passato che le ha regalato straordinari successi e le ha cambiato la vita. Le prime considerazioni sono relative al delicato intervento alle corde vocali a cui ha dovuto sottoporsi  per debellare un’emorragia e che l’ha costretta ad una lunga convalescenza e ad interrompere il tour.

Oggi Adele si è ripresa e l’esibizione ai Grammy Awards dimostra che l’intervento è ben riuscito e la convalescenza è finita; restano da osservare alcune regole come fare attenzione all’alimentazione ed evitare fumo ed alcol: ebbene Adele confessa di aver smesso di bere ma di non riuscire ancora a resistere alla tentazione di fumare qualche sigaretta di nascosto.

C’è spazio anche per parlare dei genitori ovvero la mamma 43ene Penny, che iniziato presto a portarla ai concerti e che è bella e sempre in cerca di nuove avventure e il papà Mark Evans, un idraulico gallese di 48 anni che si è separato dalla moglie quando Adele aveva appena te anni. Di lui la cantante  non ha una buona opinione e da una decina di anni i due non hanno più alcun rapporto.

Tra i difetti che la cantante si riconosce ci sono gli sbalzi d’umore e la permalosità mentre i suoi pregi sono quelli di essere premurosa, essere disposta a fare di tutto per il proprio uomo, essere divertente e una brava cuoca e dulcis in fundo quello di avere voglia di fare sesso in continuazione.

Adele|© BEN STANSALL/AFP/Getty Images

Nel corso dell’intervista Adele ha parlato anche del misterioso uomo che ha ispirato i testi del suo album 21 rivelando:

 “A modo suo, lui era fantastico, grande. Ma non poteva funzionare. E mi sono chiesta a lungo se davvero si meritasse di essere usato da me come ispirazione per il disco. Ma ora che è passato del tempo, mi sembra giusto che la persona che mi ha cambiato per sempre la vita meriti un po’ di credito. Se non lo avessi incontrato, dopo tutto, sarei ancora la bambina che ero a diciott’anni. Ora so che cosa voglio per me stessa e dagli altri. Prima non lo sapevo”.

Oggi la cantante ha un nuovo compagno, si tratta di Simon Konecki, 37enne direttore di Drop4Drop, un ente di beneficenza che porta acqua pulita alle nazioni in via di sviluppo. La cantante sembra molto innamorata del nuovo fidanzato:

“È un uomo meraviglioso. È fiero di me ma non si preoccupa di quello che facci, o di quello che pensano gli altri. Si prende cura di me. Non credo che avrei avuto una convalescenza così veloce, dopo l’intervento, se non ci fosse stato lui”.

Infine un pensiero per il pubblico che le ha regalato la gloria, per la cantante il segreto del suo successo sta nella sua autenticità  e nella capacità del pubblico di cogliere nelle sue canzoni gli aspetti più sinceri della sua stessa vita.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Rispondi

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi