The Best of" della cantante statuniten..." /> Beth Hart: "The best of". La recensione

Recensioni Beth Hart | © Valery Hache/GettyImages)

Pubblicato il febbraio 24th, 2013 | da Stefano Pellone

0

Beth Hart: “The best of”. La recensione

Da poco è stato pubblicato anche in Italia “The Best of” della cantante statunitense Beth Hart, diventata famosa grazie al suo singolo “LA Song (Out of This Town)“, colonna sonora del telefilm Beverly Hills 90210.
La cantante ed attrice americana (la cui band comprende il chitarrista Jon Nichols, il bassista Tom Lilly e il batterista Todd Wolf) spazia su diversi generi, dal blues al pop, dal jazz al rock per finire nel gospel. Un’artista molto poliedrica dalla voce molto particolare e che le ha consentito di lavorare con molti altri artisti tra cui Slash, Les Paul and Neal Schon, Toots Thielemans, Born e Joe Bonamassa.

Il disco ci mostra proprio l’estensione delle possibilità sia vocali che interpretative di Beth Hart: partendo dalla torch song di “Your heart is as black as night” e arrivando al pop da telefilm di “Over you” passando per il rock alla Anouk di “One eyed chicken“, la Hart è sempre a suo agio sia vocalmente che timbricamente.

Beth Hart - "The best of" - Artwork

Beth Hart – “The best of” – Artwork

Il disco prosegue nelle sue 16 canzoni e ci mostra un’artista poco conosciuta in Italia ma dalla indiscutibile bravura e poliediricità: dal pop di “Soul shine” e “Bottle of Jesus” al blues di “I’ll take care of you” e “Baddest blues“, dal rock di “Better man” al soul di “Lay your hands on me” e “If God only knew” la Hart si trova notevolmente a suo agio quando può sfoderare la sua grinta con la sua voce che arriva ad essere roca o quando deve indagare nelle profondità dell’animo umano scendendo nei toni quasi baritonali.

Per chi volesse conoscere per la prima volta questa artista americana consigliamo questo disco e soprattutto l’ascolto di brani come “Your heart is as black as night”, “With you every day” e “Am I the one” per scoprire questa bravissima cantante dalla grandissima energia.

Voto:

6.5/10

Beth Hart: "The best of". La recensione, reviewed by Stefano Pellone on 2013-02-24T10:58:47+00:00 rating 6.5 out of 10

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi