Reportage Francesco Renga Mantova

Pubblicato il ottobre 18th, 2014 | da kathi Fraccaro

0

Francesco Renga in Tempo Reale a Mantova

Straordinario successo di pubblico,  giovedì 16 ottobre,  al Gran Teatro Palabam di Mantova, per  la terza tappa  di “Tempo Reale  Tour“,  la nuova e attesissima tournée  di Francesco Renga, uno dei cantanti più amati ed apprezzati del panorama musicale italiano. La serata annunciata già sold out da tempo, rientra nell’ampio cartellone di spettacoli promosso da Palamantova.

L’esordio sulla scena rock risale a 20 anni fa quando era la voce dei Timoria,  ora Francesco Renga rappresenta un’ importante e solida realtà del panorama musicale nazionale, con una splendida carriera da solista in perenne crescita artistica. Dopo la pubblicazione del suo ultimo album “Tempo Reale” e il successo del tour con 19 date già sold out in prevendita, ecco un’altra importante tappa, l’uscita del doppio cd  “Tempo Reale Extra”, prevista  per il 21 ottobre, all’ album originale si aggiunge un disco di brani extra. Il secondo cd presenta cinque brani in versione unplugged “A un isolato da te”,” Il mio giorno più bello nel mondo”(già certificato disco di Platino), “L’amore altrove”,” Era una vita che ti stavo aspettando”, “Ora vieni a vedere”. La canzone “Almeno un pò”, è prodotta da Kekko Silvestre dei Modà che duetta con Francesco dando al brano colori ed energia nuovi.

Prima dell’esibizione di Francesco Renga  il concerto ha visto come Opening Act, Irene Fornaciari che ha riscaldato e deliziato la platea.

Irene Fornaciari apre il concerto di Renga| © Mimmo Lamacchia

Irene Fornaciari apre il concerto di Renga| © Mimmo Lamacchia

Intorno alle 21,30 in una cornice scarna e volutamente minimale, tra gli applausi del pubblico, la band anticipa l’ingresso sul palco dell’artista che con la sua inconfondibile simpatia, carico e motivato comincia a cantare a gran voce il brano “Vivendo adesso”(scritto da Elisa),  seguito da  “Dove il mondo non c’è più”, “L’impossibile” “Come te” e “Cambio direzione”.

Acclamato e applaudito calorosamente Francesco Renga racconta in note le emozioni che ognuno di noi può vivere con le canzoni, in quanto la musica può essere un modo per esorcizzare il dolore e guardare avanti con più fiducia e speranza.

 

 

“Ciao Mantova,  stasera ci regaliamo due ore di serenità e di grande bellezza, anche se il momento non è dei più belli, ma è la ricerca della felicità che ci da la forza di andare avanti ogni giorno”  è il saluto dell’artista ai presenti..

Più di due ore di musica, con una particolare set-list composta da 27 canzoni , che ha spaziato nel repertorio dell’artista bresciano, tra i successi di una carriera importante e l’interpretazione dei brani tratti del suo ultimo album che gli sta regalando tanto successo e soddisfazioni.

Francesco Renga Mantova

Francesco Renga live a Mantova| © Mimmo Lamacchia

Il concerto non è stato un semplice live, ma qualcosa di più, il cantante ha regalato al suo pubblico una serata di straordinaria bellezza, tra musica e parole fondendo le due anime di Renga quella rock e quella più pop.

Grande momento di festa e coinvolgimento totale su “Sto già bene” con Renga che urla “Ragazzi venite qui”, invitando i presenti a lasciare il loro posto a sedere e ad andare sottopalco quasi a voler creare un legame più stretto con il pubblico.

Si arriva al gran finale  con  “Angelo”, “La tua bellezza” e “Dovrebbe essere così” –  con i fan tutti in piedi a saltare e cantare , per poi applaudire e salutare con una standing ovation la band e il cantante che da appuntamento al prossimo 28 ottobre sempre al Gran Teatro Palabam di Mantova per un’altra serata ricca di emozioni come quella appena conclusa .

Sul palco con Francesco Renga hanno suonato Vincenzo Messina al piano e tastiere, Fulvio Arnoldi alla chitarra acustica e tastiere, Stefano Brandoni alla chitarra, Giorgio Secco alla chitarra, Gabriele Cannarozzo al basso, Phil Mer alla batteria.

 

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi