Reportage Fringe Festival 2014 Edimburgo pulmino

Pubblicato il agosto 19th, 2014 | da Alessia Feola

0

Fringe Festival 2014: colori, musica, danza e cabaret per le strade di Edimburgo

Migliaia di spettacoli eseguiti da singoli artisti o gruppi provenienti da Paesi di tutto il mondo: musica, arte, danza e commedie stanno invadendo in questi giorni le strade di Edimburgo, Capitale della Scozia.
Questo è il tanto atteso e famoso Fringe Festival 2014 che durante il mese di agosto risveglia la celtica Città, riempiendola di colori, suoni e canti. L’evento, iniziato nel 1947, si ripete ogni anno e che quest’anno è iniziato il 1° agosto per terminare il 25 agosto.

A dare il via al Fringe Festival sono state otto compagnie teatrali che, scartate alla prima edizione Internazionale di Edimbrgo del 1947, decisero di avviare un’attività indipendente, grazie alla quale qualsiasi artista può avere la possiiblità di esibirsi e farsi conoscere. L’evento infatti è un vero e proprio trampolino di lancio per artisti emergenti che vogliono provare l’emozione di essere presenti di fronte ad un vasto pubblico. Migliaia di turisti infatti approfittano dell’estate per potersi godere, non solo le bellezze di questa città medievale simbolo di miti, leggende e magie, ma anche per potersi divertire e conoscere performers provenienti dal tutto il mondo. Così le strade di Edimburgo diventano per un mese il palcoscenico di giovani talenti. Ma non solo! A fare da location ci sono anche chiese, castelli, aule, sale universitarie e strutture provvisorie.

Fringe Festival 2014 Edimburgo Scozia

Durante il giorno a fare da “aperitivo” alle performances è principalmente “High Street”, la strada principale che si riempie di artisti e folle di spettatori. Su questa strada è possibile vedere palchi, giocolieri, cantanti e cabarettisti, uniti per formare un mix di arte, dove la mente dello spettatore ha difficoltà nel distinguere ciascun singolo evento. Passeggiando per questa via si viene risucchiati in un vortice di allegria, dove ciascun performer diventa self-promoter e dà un assaggio del proprio spettacolo completo che solitamente viene svolto la sera. I passanti vengono infatti riempiti di volantini, presentazioni e inviti particolari in cui vengono sfruttate le tecniche del “guerrilla marketing”. Un esempio sono artisti che si buttano in terra riempiti di volantini o che indossano gli abiti più stravaganti. Tutto questo per poter ricevere attenzione e interesse.

Non solo eventi musicali, ma anche arte, cabaret, danza e commedia. Il Fringe Festival di Edimburgo è dunque imprescindibile per chi vuole unire l’arte al vero divertimento e se sei anche tu un’artista emergente, non perderti l’occasione di far parte di questa grande festa per l’edizione del 2015!

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore

Web marketer appassionata di musica, cinema e danza. Curiosa di conoscere nuovi album ed artisti, spaziando dal rock all’elettronica, al folk. Difficilmente rifiuto un invito ai Live e mi diverte ballare, sfogarmi con la musica o semplicemente ascoltare pacatamente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi