Amarcord Piero Pelù | © Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Pubblicato il febbraio 10th, 2012 | da Chiara B

0

Piero Pelù, i 50 anni di uno Spirito Libero

Il mezzo secolo è un traguardo importante per chiunque, ma quando sono festeggiati a suon di rock non si può non parlarne. Oggi 10 Febbraio ricorre il compleanno di Piero Pelù, storico leader dei Litfiba, che può vantare di aver raggiunto i 50 anni di età, ma di essere guidato da quello spirito assetato di musica e vita di trenta anni fa.
Proprio nel 1980 Pelù aveva finito da poco le scuole superiori ed il suo solo pensiero era già la musica. In particolare era colpito dal punk, che in quel periodo aveva come proprio centro nevralgico Londra.

E proprio lì, nella capitale britannica, lui decide di andare per respirare un po’ di quell’aria musicale nuova da cui l’Italia lo teneva lontano. Ma una volta giunto là rimane deluso da ciò che vede, forse quell’atmosfera di novità è già svanita o se l’è solo immaginata.
Torna nella sua Firenze poco dopo carico di delusione, ma è da lì che parte per fondare una band assieme al suo amico Ghigo Renzulli.

Il sogno è quello di mettere in piedi un gruppo forte, innovativo, che spinga tanto nelle musiche quanto nelle parole, vuole azzardare il giovane Piero Pelù ed è così che nascono i Litfiba.
Il successo li raggiunge poco dopo e il resto, come si suol dire, è storia.

Piero Pelù | © Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Dopo una parentesi solista piuttosto lunga (ben dieci anni), in cui si è dedicato oltra che alla musica anche all’animazione con il cartone “L’alba del giorno prima”, nel 2009 è tornato ai suoi Litfiba.

Lo scorso mese è uscito il nuovo disco della band, “Grande Nazione”, che sancisce in maniera definita la reunion e dal quale sono stati estratti già i due singoli “Squalo” e “La mia valigia”.

Voce unica, tra le più riconoscibili, è stato addirittura “vittima” di divertenti imitazioni da parte di comici che si dilettavano nel parodiare e portare all’eccesso le caratteristiche più tipiche del modo di cantare di Piero Pelù.
Quelle vocali apertissime, tanto quasi da cambiar suono, il timbro profondo, le mani che si muovono in sinuose volute in aria sono tra gli elementi che lo caraterizzano da quando lo abbiamo visto cantare per la prima volta più di 30 anni fa.

Oggi compie 50 anni e lo troviamo con i suoi storici lunghi capelli neri (seppur ogni tanto interrotti da qualche linea di bianco), il completo gilet e pantaloni di pelle, l’inconfondibile voce.
Cambia l’età, cambiano i numeri, ma lo spirito è lo stesso di quel ragazzo che nel 1980 partì alla volta di Londra e gli auguriamo non passi mai. Buon compleanno Piero Pelù.

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi