Una serata da ricordare quella del live di Chiara Galiazzo per l’apertura dell’ Hydrogen Festival nell’Anfiteatro Camerini a Piazzola sul Brenta. Un’ evento organizzato dalla Zed nella splendida location di Villa Contarini, sabato 29 giugno, atteso da tempo e molto sentito dai numerosi fan accorsi da tutta Italia, ma soprattutto dalla stessa Chiara che ha deciso di cominciare nella sua terra la sua nuova avventura.  Infatti la cantante padovana ha scelto il palco della Company Arena dell’ Hydrogen Festival per la tappa d’esordio del suo primo tour “Un posto nel mondo“.

Fin dalle prime ore del pomeriggio, i fan più fedeli i ” Tosi pazzi in Tour 2013″, erano pronti sotto il palco con palloncini, bolle di sapone, cartelloni ed una grande scritta “CHIARA“, impegnati a cantare le canzoni della cantante padovana,  incitando a gran voce il suo nome, fino all’arrivo sul palco dell’artista e della sua band.

Dolce e semplice, con capelli raccolti e un vestito nero elegante, Chiara fa il suo ingresso sul palco sulle note di “Cuore Nero” tra gli applausi del pubblico festante e felice di abbracciare la propria beniamina.

Grazie a tutti di essere venuti. Sono emozionata perchè finalmente sono a cantare nella mia città“, con queste parole Chiara ha salutato i presenti, emozionatissima e commossa fino alle lacrime per l’affetto e l’accoglienza ricevuta.

Dopo aver cantato i brani “Il futuro che sarà“, “I want to hold your hand“, “Arrendermi” , Chiara si rivolge al pubblico: “adesso, durante questa canzone, non solo canterò ma proverò anche a suonarla per voi, è una canzone che conoscete molto bene” , infatti la cantante si siede sullo sgabello, abbraccia la chitarrina e inizia a cantare ” Over the rainbow” accompagnata dal coro dei fan.

La giovane cantante lascia trasparire la sua gioia e la sua emozione in ogni canzone coinvolgendo i presenti nelle sue grandi interpretazioni di brani dell’ album “Un posto nel mondo” che da anche il titolo al tour e le varie cover, interpretate anche durante l’esperienza di X-Factor che l’ha vista vincitrice.

Chiara Galiazzo è cresciuta ed è maturata sia musicalmente che professionalmente, diventando in breve tempo la nuova  rivelazione del panorama musicale italiano. Dopo il suo successo nel Talent Show di Sky e la sua partecipazione a Sanremo, dimostra di trovarsi a suo agio sul palcoscenico, con la sua spontaneità e naturalezza, emozionando e conquistando il pubblico con la sua splendida voce. La cosa più affascinante di questa ragazza è che sa arrivare al pubblico con semplicità, senza  far sentire le distanze tra lei e i suoi fan, coinvolgendoli e lasciandosi coinvolgere ed emozionare da loro, come se si fosse tutti a una festa tra amici di vecchia data.

Durante il live, Chiara trova il tempo anche per un cambio d’abito, dal nero elegante  con capelli raccolti, passa alla camicetta bianca con capelli sciolti, che le regalano un aspetto più giovanile.  Emozionatissima per ogni canzone interpretata riesce a coinvolgere i suoi fan che non smettono di farle arrivare il loro incoraggiamento e il loro affetto. Grande entusiasmo durante l’interpretazione di “Due Respiri” e “Mille Passi“.  Il concerto si rivela una grande festa,  erano presenti amici e familiari dell’artista arrivati da Saonara per essere li presenti con lei in questo nuovo percorso live che la vedrà impegnata per tutta l’estate in diverse località italiane.

Prima del Bis finale il brano “Vieni con me“, nuovo singolo in rotazione radiofonica, caratterizzato da una melodia allegra e solare che Chiara spera possa diventare il tormentone da ballare per tutta l’estate.

Sul palco insieme alla cantante Michele Quaini alle chitarre, Lucio Enrico Fasino al basso, Enrico Santangelo alla batteria e Alberto Tafuni alle tastiere.

La scaletta del concerto si conclude con “Estate” e il bis di “Due Respiri” canzone scritta per lei da Eros Ramazzotti, con il pubblico in piedi sotto il palco a cantare con lei e ad applaudire la cantante e la sua band che hanno regalato loro una serata indimenticabile, di festa, ricca di emozioni e che resterà a lungo nei cuori dei presenti. Così come resterà impressa nella memoria di Chiara tutto l’affetto e l’incoraggiamento da parte dei fan per questa nuova e importante avventura che l’artista si appresta a vivere.

Dopo i saluti di rito, i ringraziamenti e  l’immancabile standing ovation ,  a fine serata a dimostrazione del legame che lega Chiara ai suoi fan, l’artista si è soffermata tra il pubblico per autografi e foto ricordo.

1 commento

Rispondi