News Adriano Celentano a Sanremo | © TIZIANA FABI/AFP/Getty Images

Pubblicato il giugno 21st, 2012 | da Valentina Garbato

0

Adriano Celentano contro la Rai per la trattativa per il live all’Arena

Ancora una volta è polemica tra Adriano Celentano e la Rai. L’ultimo motivo di tensione è la notizia dei concerti che il Molleggiato terrà all’Arena di Verona il prossimo 8 e 9 Ottobre 2012 e che saranno trasmessi in diretta televisiva da Canale 5. Secondo Celentano era in ballo una trattativa con la Rai per trovare un accordo così da concedere la diretta all’azienda di viale Mazzini che però smentisce tutto.

Celentano come sempre non ha peli sulla lingua e con una lettera al vetriolo inviata al quotidiano La Repubblica ha svelato l’esistenza della trattativa con la Rai in relazione alla quale afferma:

Non avrei detto niente. Se quel Pinocchio matricolato di Leone non avesse mentito spudoratamente quando, durante la presentazione dei palinsesti Rai, ha dichiarato ai giornalisti che fra il Clan e la Rai non c’è stata nessuna trattativa. La telenovela è un’altra purtroppo

Il Molleggiato ricostruisce nei dettagli quanto avvenuto e racconta che un giorno si trovava a casa ad Asiago insieme alla moglie Claudia Mori,  Gianmarco Mazzi e Gianni Morandi quando ha espresso il desiderio di esibirsi in due date live all’Arena di Verona ma solo se si fosse realizzata una diretta “per compensare il fastidio che avrei potuto creare ai miei fans, in quanto due serate, effettivamente, non sono che una briciola per uno che si è nascosto per 18 anni“.

Quello stesso giorno, secondo il racconto di Celentano, Claudia Mori chiamò subito Giancarlo Leone che al telefono fu molto gentile: “Adriano – disse Claudia – avrebbe deciso di tenere due concerti all’Arena di Verona. Vorremmo sapere prima di tutto se la Rai fa i salti di gioia e se è disponibile per le eventuali riprese in diretta? Ma ci mancherebbe – disse l’intrattenitore – è un evento che non si può perdere. Mi faccia solo fare una verifica all’interno della Rai e delle strutture coinvolte. Non credo – aggiunse Leone – che le vicende di Sanremo possano influire su questa grande occasione; comunque rimaniamo d’accordo cosi, la richiamo io venerdì ma se per caso non dovessi richiamarla mi richiami lei il giorno dopo”.

La risposta di Leone alla proposta di Celentano è stata negativa, motivo? Problemi di natura economica ed ecco che il Molleggiato incalza:

Voi avreste solo il costo delle telecamere per riprendere l’evento e nient’altro. Sì lo so – rispose Leone – ma oggi la Rai non può permettersi neanche quello. Mi creda mi dispiace. Claudia rimase senza parola. Lei è sicuro di quello che dice?… Sono 18 anni che Adriano non appare in un concerto live, non pensa che questo valga almeno il costo del trasporto delle telecamere?… Le ultime parole di Giancarlo Leone sono state: lei ha ragione ma non è colpa di nessuno mi creda…”

Adriano Celentano a Sanremo | © TIZIANA FABI/AFP/Getty Images

Così dopo la rinuncia della Rai quasi per caso è arrivata la proposta da parte di Mediaset:

Tramite Gianmarco e Lucio Presta mi arriva da Mediaset una proposta incandescente: Qualunque cosa decidesse Celentano noi siamo pronti a incontrarlo anche di notte – fantastico Alessandro Salem – Basta che lui ci faccia un fischio. Devo dire che oltre a cantare io so fischiare molto bene. Ma come al solito quando la trattativa è importante, preferisco che il primo fischio lo faccia Claudia. In 48 ore abbiamo chiuso l’accordo“.

La Rai da parte sua smentisce tutto e sostiene che non ci sia stata mai nessuna trattativa con il cantautore. La Rai spiega infatti che vista la situazione critica dell’azienda la negoziazione non è mai iniziata e quindi è legittimo dire che non ci sia stata trattativa. Conoscendo Celentano di certo la storia non finisce qui.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi