News Alessandra Amoroso

Pubblicato il febbraio 9th, 2010 | da Mara Parlongo

1

Alessandra Amoroso vittima di minacce e telefonate anonime

Alessandra AmorosoSi sa, il successo porta tanti benefici e soddisfazioni personali, premi, riconoscimenti, l’affetto che ogni giorno viene mostrato dai fan che, in questo caso,  hanno riempito qualsiasi tappa del suo tour, ma ora, purtroppo, l’ultima vincitrice di Amici, Alessandra Amoroso,  ha assaporato l’altra faccia della medaglia. Essere un’ artista, sotto i riflettori e sotto gli occhi di tutti, mette un pò di paura e un pò d’ansia, come è successo ad  Alessandra  che, come tante sue colleghe, è una delle tante vittime di “stalking”.

Come la stessa Amoroso ha dichiarato in un intervista rilasciata al giornale “Vanity Fair“,

Sono vittima di telefonate anonime e strane minacce. Sono molto esposta e ho paura che, per invidia o altro, possa accadere qualcosa di brutto a me, o alla mia famiglia. Con quello che si sente in giro o in tv, bisogna fare attenzione. Ricevo spesso telefonate strane. Attenzioni simili a quelle riservate fino a qualche tempo fa a Michelle Hunziker. Quando dicono che “sto sempre in mezzo”, al centro della scena, un po’ è vero, ma è il mio momento: che cosa dovrei fare?

Purtroppo queste ripetute telefonate le causano dei continui attacchi d’ansia, che le impediscono di trascorrere in maniera tranquilla le sue giornate. In bocca al lupo Ale!

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



One Response to Alessandra Amoroso vittima di minacce e telefonate anonime

  1. ronald says:

    scusate grandissimi giornalisti! questa notizia è di mesi fa…come la sua dichiarazione…heee…possibile che crediate che noi fan siamo tanto stupidi??? insomma…un pò di professionalità…grazieeeeee (complimenti…per la figuraccia)comunque sono convinto che questo commento non verrà pubblicato…altrimenti nessuno potrà più credere a queste fandonie…ovvio!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi