News Avril Lavigne | © KAZUHIRO NOGI/AFP/Getty Images

Pubblicato il novembre 7th, 2011 | da Stefano Pellone

0

Avril Lavigne e Jenner Brody coinvolti in una rissa

Brutta serata quella di sabato per la cantante canadese Avril Lavigne e dal suo ragazzo, l’attore Brody Jenner. La coppia è stata protagonista di una rissa con altre 5 persone al Roosevelt Hotel di Hollywood. Stando alla ricostruzione fatta dagli agenti grazie alla collaborazione di Brody, nella notte tra il sabato 5 e la domenica 6 novembre, si è scatenata una rissa dopo che Brody ha tentato di difendere la sua ragazza, impegnata in una discussione molto accesa con una sconosciuta. La discussione è degenerata al punto tale che Jenner si è visto prendere a bottigliate in faccia, tanto da lasciargli dire di essere stato “assalito con un’arma mortale“. Sanguinanti e feriti, Jenner e Lavigne sono stati poi soccorsi in ospedale, dopo che i responsabili dell’hotel e la security dell’albergo hanno chiamato la polizia e sono riusciti a trattenere le persone coinvolte nella rissa fino all’arrivo delle forze armate. Jenner è stato trattenuto in ospedale mentre Avril non sarebbe stata fermata ed è stata fotografata mentre lasciava l’hotel a bordo della sua auto con un evidente ematoma all’occhio sinistro.

Avril Lavigne | © KAZUHIRO NOGI/AFP/Getty Images

A parlare per i due protagonisti dello spiacevole evento sono i relativi messaggi su Twitter: Brody parla di un “Interessante sabato sera… appena lasciato l’ospedale con una nuova cicatrice sul mio volto“, mentre la Lavigne chiarisce: “non metto le mani addosso a nessuno, non credo a queste cose. Tanto per chiarire  sono stata aggredita da 5 persone la scorsa notte. Non è stato bello.Ho un occhio nero, il naso sanguinante, i capelli strappati, graffi lividi e tagli.  Non sono d’accordo con chi attacca gli altri. La violenza non è mai la risposta“. Onestamente, queste sono notizie che non vorremmo mai dare: speriamo che la dinamica dei fatti sia chiarita e che non ci siano ripercussioni per la cantante.

Tags: ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi