Uscite Discografiche Biagio Antonacci|©Giuseppe Cacace/Getty Images

Pubblicato il aprile 17th, 2012 | da Valentina Garbato

0

Biagio Antonacci, “Sapessi dire no” presentato live dal cinema

Finalmente è arrivato l’atteso momento della presentazione del nuovo album di Biagio Antonacci. Così come era stato ampiamente annunciato “Sapessi dire no” è stato presentato ieri sera in modo insolito: Antonacci si è esibito dal vivo sul palco del Cinema Odeon di Milano in collegamento con 35 sale The Space sparse in tutta Italia.

L’evento è iniziato con una dedica speciale, il cantautore di Rozzano infatti ha dedicato la sua ultima fatica all’amico Lucio Dalla:

“Sono cresciuto con le sue canzoni. Quando nei primi anni Ottanta facevo chitarra-bar sui Navigli, Lucio era il mio autore preferito, perché come tutti gli autodidatti concepiva i suoi pezzi in forma semplificata, usando solo i tasti bianchi del pianoforte. Per me è stato lo Chagall della musica, perché pure lui nelle canzoni riusciva a far volare le cose e le persone”.

Antonacci ha presentato i brani che compongono il suo ultimo album, il dodicesimo di una discografia iniziata nell’ormai lontano 1989. L’artista parte spiegando il senso del titolo del disco:

“Saper dire di no è molto dura. Il sì è solitamente dei deboli, di chi non vuole assumersi responsabilità, mentre io penso che, soprattutto in amore, dire no alla tentazione della storia facile, dell’avventura, sia un gesto di maturità”.

Biagio Antonacci|©Giuseppe Cacace/Getty Images

L’album si compone di ben 14 brani  realizzati con la collaborazione di Michele Canova, tra le tracce compaiono “L’evento”, “Con infinito onore”, “Non vivo più senza te”, “Qui”  e “Dimenticarti è poco”.

Antonacci si è definito un “rockettaro intimista”; nell’album affronta il tema dei sentimenti, l’amore primo fra tutti, ma anche temi di natura sociale come la crisi che attraversa la nostra società e la  corruzione della politica. Sul palco insieme al cantante c’erano Fabrizio Morganti alla batteria, Mattia Bigi al basso, Gabriele Fersini alla chitarra elettrica, Emiliano Fantuzzi alle chitarre acustiche ed elettriche e Massimo Tartaglia alla fisarmonica e pianoforte.

In chiusura Biagio ha fatto un’offerta all’amica Laura Pausini:

“In un prossimo futuro mi piacerebbe scrivere per Laura un disco intero. Siamo molto amici e sarebbe bellissimo”.

La promozione dell’album inizierà il prossimo 5 maggio con il nuovo tour che partirà da Bari e proseguirà per altre sedici date in tutta Italia.

 

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi