News Baauer | Pagina Facebook

Pubblicato il febbraio 28th, 2013 | da Greta C

0

Billboard cambia volto, YouTube rivoluziona la classifica

La classifica Billboard cambia veste abbracciando il web. La nota rivista settimanale americana è famosa anche grazie alle dettagliate classifiche che realizza in merito alle cento canzoni più ascoltate negli Stati Uniti “Billboard Hot 100” passando per altri tipi di classifiche fra cui Hot Latin e Hot Dance. Le due classifiche più famose e considerate però sono la “Billboard Hot 100” che include le cento canzoni più ascoltate in USA nella settimana e la “Billboard 200” che include i duecento album più venduti negli USA. Solo qualche settimana fa il sito web della Billboard è cambiato radicalmente con una grafica più moderna ma anche minimale; un cambiamento non solo grafico in quanto proprio da questa settimana è iniziata una rivoluzione web.

Siamo capaci di pensare alla musica come un’entità separata dal web? Forse sì ma senza quella grande parte di comunicazione che deriva grazie alla rete. Spotify e le nuove piattaforme di streaming sono solo il lato evidente della questione che bolle in pentola ormai da anni ma proprio ora giunta ad un punto decisivo. Come si può parlare degli ascolti musicali senza prendere in considerazione proprio lo streaming?

Baauer | Pagina Facebook

Baauer | Pagina Facebook

Questo sembra aver pensato Billboard quando ha deciso di inserire proprio le visualizzazioni di YouTube come parametro in grado di influenzare quali sono i brani più ascoltati del momento. Oltre alle vendite e al passaggio radiofonico ora si conteggerà anche l’importanza della piattaforma di streaming in quanto ormai quando vi è curiosità e voglia d’ascoltare una canzone il primo passo è cercare il brano su YouTube. I dirigenti di Billboard hanno parlato della novità dicendo che è una trattativa che va avanti da almeno un paio di anni e che ultimamente è diventata assolutamente imprescindibile, da qui l’accordo con YouTube e Spotify in quanto si calcolano anche i click provenienti dal servizio musicale di streaming.

Uno dei grandi pregi e nello stesso tempo difetti del web è che tutto ha un effetto immediato ed a mostrarlo è la classifica di Billboard che immediatamente incorona un brano dance che ha dilagato proprio su YouTube. Stiamo parlando di “Harlem Shake” di Baueer, DJ di Brooklyn che è uscito a maggio 2012 e ha conosciuto una notevole popolarità proprio grazie alle visualizzazioni. Ci troviamo davanti ad un grande mutamento che sta toccando sempre più ogni aspetto della vita del singolo individuo. Il potere di Internet sembra non avere confini, neanche nel campo musicale.

Tags: , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi