Lo stato i..." /> Blastema, esce il nuovo disco "Lo stato in cui sono stato" | MelodicaMente

Uscite Discografiche

Pubblicato il novembre 24th, 2012 | da Stefano Pellone

0

Blastema, esce il nuovo disco “Lo stato in cui sono stato”

È disponibile nei negozi tradizionali, su iTunes e nei principali digital store “Lo stato in cui sono stato“, il nuovo disco di inediti dei Blastema scoperti da Dori Ghezzi e Luvi De Andrè e prodotti dalla Nuvole Productions per la Sony Music.

I Blastema, composti da Matteo Casadei (voce), Alberto Nanni (chitarre, cori), Michele Gavelli (Pianoforte, Synth, Hammond), Luca Marchi (basso) e Daniele Gambi (batteria), nascono nella terra del rock indipendente italiano, ne prendono la forza e propongono un rock che non lascia nulla all’approssimazione e che ottiene negli anni vari riconoscimenti, partecipando a festival come il MEI, l’ Arezzo Wave, l’Heineken Jammin’ Festival, il Woodstock5Stelle di Beppe Grillo e il Concertone del Primo Maggio del 2012.

 “Lo stato in cui sono stato” racconta le cose che cambiano davanti ai nostri occhi e che vengono affrontate senza nessuna voglia di arrendersi, come raccontano gli stessi Blastema:
È lecito interrogarsi su quale sia questo stato. Lo stato interiore, dimesso e mai pienamente appagato? Lo stato sociale, sempre più scollato, precario, fragile? Lo stato “nazione”, oramai sconsacrato da quegli stessi simboli che avrebbero dovuto garantirne la legittimità e il decoro? Lo stato dei fatti, degli accadimenti, delle cose, come declinazione d’esistenza appena trascorsa. Un liberato che guarda la cella ancora tiepida del proprio umano tepore. Destarsi al di fuori. Nel successivo. Nel susseguente; aprire gli occhi e nell’incertezza del coraggio, della paura, guardare.

Blastema – “Lo stato in cui sono stato” – Artwork

Nel 2010 il gruppo autoproduce il primo disco “Pensieri Illuminati“, ottenendo un enorme consenso soprattutto da Internet, e nel 2012 i Blastema incontrano “Nuvole Production“, casa discografica di Fabrizio De André diretta da Dori Ghezzi, con la quale nasce un’immediata intesa che dà vita ad una collaborazione artistica che porta all’uscita dei singoli “Tira fuori le spine” e “Synthami“, brani che anticipano l’uscita del disco “Lo stato in cui sono stato“. Oggi il video del singolo “Tira fuori le spine” è disponibile sui canali ufficiali della band e sta facendo il giro della Rete.

Le canzoni che compongono il disco dei Blastema hanno una duplice forza, che affiora sia nella musica che nei testi. I versi delle canzoni sono scabri e senza retorica, alimentati da una rabbia che alimenta le frasi e che ci ricorda come la vita non sia sempre felice. La musica è un hard rock viscerale che affonda nell’elettronica e che usa in modo sapiente le chitarre elettriche rocciose e rugginose in un ritmo serrato e stringente che dà alla musica un sapore cupo e inquieto.

Lo stato in cui sono stato” è un disco moderno, dove la voce di Matteo Casadei, le chitarre di Alberto Nanni, le tastiere di Michele Gavelli, il basso di Luca Marchi e la batteria di Daniele Gambi si incontrano in un tragitto musicale denso di pensieri e racconti, in un album ricchissimo di suggestioni e dove tutto suona come si deve, mostrando come i Blastema siano in uno stato di grazia.

Questa la tracklist del disco “Lo stato in cui sono stato”:

1. Intro
2. Synthami
3. Dopo il due
4. Miss allegria
5. Tira fuori le spine
6. Carmilla
7. Caos 11
8. Quale amore
9. Sole tu sei
10. La vita sognata
11. Tristi giorni

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi