News Rihanna e Chris Martin in "Princess Of China"

Pubblicato il settembre 10th, 2012 | da Greta C

0

Coldplay, Rihanna e Jay Z illuminano la chiusura delle Paralimpiadi

Qualche ora fa, a Londra, si è tenuta la cerimonia di chiusura delle Paralimpiadi; così come era avvenuto anche per le Olimpiadi, la manifestazione si è contraddistinta per una spettacolarità davvero ben fatta, senza dimenticare l’omaggio alla terra UK. Le performance che hanno allietato la serata sono state sicuramente meno, quantitativamente, rispetto al tripudio e affollamento di artisti che aveva contraddistinto le cerimonie di chiusura e apertura delle Olimpiadi ma, la qualità non è certo mancata. Il nome ricorrente, confermato già mesi fa, è stato quello dei Coldplay che hanno confezionato come solito una esibizione perfettamente nelle loro corde. Chris Martin si presenta con la sua solita giacca di scena (chiamata così proprio da lui stesso), per poi rimanere nella sua consueta t-shirt azzurra.

I Coldplay sono ormai da almeno un decennio una vera e propria sicurezza; sul palco sanno sempre regalare emozioni e costruire una cornice perfetta per le ballate che hanno fatto il successo della band, da “Viva La Vida” a “Paradise”.

Rihanna e Chris Martin in "Princess Of China"

Rihanna e Chris Martin in “Princess Of China” | © Peter Macdiarmid/Getty Images

Uno dei momenti più piccanti, però, è avvenuto con l’entrata di Rihanna, che ha stupito tutti per il suo essere troppo vestita rispetto ai propri canoni. La cantante delle Barbados, con capelli cortissimi che avevamo già avuto modo di ammirare agli MTV VMA, è entrata come una regina nascosta da una specie di tunica arancione, con tanto di cappuccio in testa. Rihanna, durante “Princess of China”, si è liberata dell’ingombrante vestiario per rimanere con una camicetta a maniche lunghe arancione unita a larghi pantaloni dello stesso colore; se ci si aspettava la solita “nudità” da Rihanna, di sicuro la sua entrata ha creato un momento di stupore. La cantante ha poi proseguito nel suo show “solitario” cantando sopra un’altalena sospesa nell’aria, il brano che le ha valso la vittoria agli MTV VMA ossia “We Found Love”.

Dopo il momento dedicato alla splendida artista, ecco arrivare Jay Z, uno dei paperoni della musica mondiale. Gli artisti, subito dopo la cerimonia hanno ribadito il grande onore di essere presenti ad una cerimonia come quella delle Paralimpiadi. Per quanto riguarda la famiglia Reale, era presente come rappresentante Edoardo, figlio minore della regina Elisabetta, il quale aveva aperto anche i Giochi Paralimpici, il 29 agosto. La cerimonia, intitolata “Festival of the Flame” è stata diretta dal coreografo britannico Kim Gavin e, i primi commenti e riscontri sono all’unanimità positivi. Non sono mancate acrobazie, ballerini, momenti emozionanti, alcuni divertenti e anche uno spazio per la musica che ha visto Coldplay, Rihanna e Jay Z costruire un grande spettacolo musicale.

Sarebbero molti i momenti da segnalare ma, l’immagine di queste Paralimpiadi più essere riassunta mediante il capitano Luke Sinnott, il quale ha subito una amputazione delle gambe in una esplosione in Afghanistan, issarsi sul pennone per alzare la bandiera del Regno Unito, la famosa Union Jack. 80 mila spettatori che hanno salutato, così come i telespettatori da casa, questa favolosa manifestazione sportiva che ha dimostrato ancora una volta la forza degli atleti. 4200 atleti paralimpici provenienti da 164 nazioni che hanno mostrato cosa sia in realtà lo sport, da un punto di vista sicuramente diverso ma altrettanto entusiasmante, forse, ancora di più. Un grande spettacolo che saluta simbolicamente Londra per trasferirsi a Rio De Janeiro dove ci aspettiamo un clima totalmente diverso.

Cerimonia di Chiusura delle Paralimpiadi, la Gallery:

 

Tags: , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi