Uscite Discografiche arctic_monkeys

Pubblicato il maggio 30th, 2011 | da Vittoria Borgese

0

Gli Arctic Monkeys rilasciano in streaming “Suck it and see”

Uscirà nei negozi di dischi soltanto il prossimo 6 Giugno ma da oggi è  disponibile in streaming gratuito sul sito ufficiale del gruppo: si tratta di Suck it and See“, il nuovo album degli Arctic Monkeys.

Delle dieci tracce che compongono la tracklist dell’album, il quarto per la band capitanata da Alex Turner, registrato ai Sound City Studios di Los Angeles e prodotto da James Ford, quattro erano già state rilasciate. Si tratta di “Don’t Sit Down ‘Cause I’ve Moved Your Chair“, uscito come primo singolo ufficiale del nuovo disco anche se in precedenza gli Arctic Monkeys a sorpresa avevano pubblicato il brano  “Brick By Brick”, con tanto di videoclip.

Poi era toccato a “Reckless Seranade“, secondo singolo e a “All My Own Stunts“, brano quest’ultimo che  vede la collaborazione di Josh Homme leader dei Queens Of The Stone Age.

Il gruppo attualmente è impegnato nelle tappe finali del tour  in Nord America che proseguirà fino al 3 Giugno. Poi il gruppo tornerà a suonare in patria la prossima settimana: sono previsti infatti per  il 10 e l’11 Giugno  due concerti a  Sheffield ai quali seguiranno altre tappe in Europa, tra le quali quella a Bologna il 3 Settembre all’I-Day Festival.

Sul nuovo album che segue il precedentte “Humbug”, del 2009,  il batterista della formazione, che non nasconde che la band si è ispirata per il nuovo album ad artisti come Nick Cave, John Cale, Lou Reed, David Bowie e Leonard Cohen.  aveva dichiarato: “Alcune delle canzoni su Suck It And See sono un po’ più melodiche di com’era Humbug. Probabilmente l’intero album è un po’ più tranquillo. Ci sono parti pesanti e parti veloci, ma in generale molte delle canzoni sono basate – suppongo – su un modo più tradizionale di scrivere canzoni“.

 

Tags: , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi