Uscite Discografiche Everything Everything | © Nadav Kanderbassa

Pubblicato il febbraio 26th, 2013 | da Greta C

0

L’indie pop degli Everything Everything sboccia con “Arc”

La band inglese degli Everything Everything attiva dal 2007 è pronta per pubblicare il nuovo disco dal titolo “Arc“. Dopo l’album d’esordio “Man Alive” con il quale guadagnarono una nomination ai Mercury Music Prize, la formazione è pronta per rilasciare il nuovo disco in data odierna, martedì 26 Febbraio 2013. Gli Everything Everything sono quattro ragazzi provenienti da Manchester, Jonathan Higgs, Jeremy Pritchard, Alex Robertshaw e Michael Sperman. “Arc”, questo il titolo del nuovo lavoro, si spinge in un territorio maggiormente pop ma con uno spiccato sguardo verso l’ambient. Il disco è stato prodotto dalla stessa band con l’aiuto di David Kosten e per gli amanti dell’indie-pop “Arc” è sicuramente un lavoro da inserire fra i prossimi acquisti discografici.

Se volete vedere il potenziale della formazione nella dimensione live, gli Everything Everything saranno in Italia per una data unica al Tunnel di Milano il 6 Marzo 2013.

La tracklist di “Arc” è la seguente:

Everything Everything - Arc - Artwork

Everything Everything – Arc – Artwork

  1. “Cough Cough”
  2. “Kemosabe”
  3. “Torso Of The Week”
  4. “Duet”
  5. “Choice Mountain”
  6. “Feet for Hands”
  7. “Undrowned”
  8. “Arc”
  9. “Armourland”
  10. “The House Is Dust”
  11. “Radiant”
  12. “The Peaks”
  13. “Don’t Try”

Così come “Man Alive”, anche il secondo disco della formazione sarà targato David Kosten e prodotto dalla Geffen Records. Parlando del sound della band, Jonathan Higgs nel 2010 disse che sostanzialmente gli Everything Everything chiaramente sono orientati verso il pop ma con influenze anche di altro tipo. La band vanta ascolti molto eclettici che vanno dai Nirvana e Radiohead passando per Beatles e addirittura le Destiny’s Child. Diversamente da “Man Alive”, “Arc” punta ad una dimensione maggiormente intima e d’atmosfera. Le prime recensioni a riguardo sono state ottime, provenienti da “Manic Music World” e “The Underclassed”.

In attesa di poter ascoltare per intero “Arc” abbiamo avuto il piacere di assaggiare musicalmente i primi tre brani fra cui i due singoli “Cough Cough” e “Kemosabe” uniti al brano “Torso Of The Week”; le prime tre canzoni della tracklist. Il primo singolo mostra una ritmica molto sostenuta, un singolo pop incalzante che mette al centro del discorso la voce del cantante. Si passa a “Kemosabe” altro singolo molto dinamico che apre la strada a “Torso Of The Week” brano che mostra il lato intimo tanto evidenziato. In merito a questo lavoro il cantante Jonathan ha detto che l’intento della band è stato quello di spogliarsi dai troppi suoni scegliendo la semplicità.

Tags: , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi