News Jamiroquai

Pubblicato il giugno 3rd, 2011 | da Vittoria Borgese

0

I Jamiroquai in concerto in Italia per l’F1 Rocks Monza 2011

I Jamiroquai tornano a suonare in Italia dopo le quattro date italiane che tra fine  Marzo e gli inizi di Aprile li hanno portati a  Milano, Firenze, Torino e Mantova, come tappe del  tour europeo del gruppo.

Il nuovo appuntamento con la band che ha nelle movenze funky e negli appariscenti copricapo di Jason Kay, il proprio marchio di fabbrica, è fissato per il 9  Settembre: l’imperdibile concerto avverrà nella location dello Stadio Brianteo di Monza.

Lo Space Cowboy e la sua band si esibiranno nell’ambito della rassegna F1 Rocks, che mira ad unire il mondo della musica con quello della Formula1. La rassegna, che consiste in una serie di spettacolari eventi di musica dal vivo nelle città in cui si svolgono le gare di Formula 1 in tutto il mondo, è stata  lanciata al Grand Prix di Singapore nel 2009 e da quel momento si è imposta come momento di incontro tra sport e star della musica internazionale, offrendo un’esperienza unica agli appassionati di Formula Uno e musica live.

Il frontman del gruppo, Jay Kay, si è detto  entusiasta di suonare all’ F1 Rocks Monza 2011, che viene messo in scena al fianco del  Gran Premio italiano di Formula 1.

A Monza, la funk band britannica nata nel 1992 e consacrata da successi quali “The return of the space Cowboy”“Travelling Without Moving” album del 1996, da cui furono estratte le hit “Virtual Insanity”, “Cosmic Girl” e “Allright“, promuoverà “Rock Dust Light Star”,  il settimo album pubblicato lo scorso Ottobre per la Universal,  primo disco di inediti in 5 anni.

Appuntamento dunque a Settembre con la band che è anche icona di un genere con il loro funk venato di suoni dance e mescolato al soul e a qualche nota di elettronica. I biglietti sono in vendita a partire da oggi 3 Giugno sul circuito TicketOne e nelle prevendite autorizzate.



Tags: , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi