News Basilica di San Petronio | © Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images

Pubblicato il marzo 4th, 2012 | da Vittoria Borgese

0

Lucio Dalla, l’ultimo saluto: Marco Alemanno recita “Le Rondini”

Una Piazza Maggiore gremita di gente ha dato l’ultimo saluto a Lucio Dalla nel giorno dei suoi funerali, celebrati oggi pomeriggio nella Basilica di San Petronio a Bologna che ha accolto amici e fan del cantante che oggi avrebbe compiuto 69 anni.

I maxi schermi installati in piazza hanno consentito a migliaia di persone ( si parla di 50mila presenze) di seguire la celebrazione officiata da Monsignor Gabriele Cavina con dom Ildefonso Chessa e  padre Bernardo Boschi che nel corso dell’omelia ha detto: “Oggi hai tutta Bologna che celebra con te questo compleannoci ha lasciato in un modo impensato, inedito: e questo è Lucio. Certo questo tonfo, direi quasi crudele, vero Marco? ” – rivolgendosi  a Marco Alemanno, la persona più vicina a Dalla –  “Ci ha lasciato tutti più soli, più tristi” . Un’omelia in cui  il padre domenicano, confessore di Lucio Dalla, ha ricordato con affetto il cantante definendolo “un figlio vero di Bologna”.

Basilica di San Petronio | © Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images

Nel corso della cerimonia funebre anche l’intervento di Marco Alemanno, che era con Lucio anche a Montreux, dopo il cantautore si è spento per un infarto la mattina del primo Marzo, e che ha prima letto il testo di “Le Rondini” e poi ha raccontato con parole ricche di sentimento ed emozione il profondo affetto che li ha legati: ha ricordato l’uomo ma anche l’artista che fin da piccolo ha ammirato. “… Oggi conosco benissimo quel signore che canta Le Rondini, oggi posso spiegarli cosa mi ha dato e cosa continua darmi. Oggi insieme a voi posso dirgli grazie” – ha detto Marco Alemanno in conclusione del suo intervento rotto da un pianto incontenibile.

Nel giorno dell’ultimo saluto, la gente comune di Bologna ha abbracciato commossa Lucio Dalla omaggiato anche da molti colleghi: Roberto Vecchioni, Renato Zero, Ligabue, Ron, Ornella Vanoni e poi ancora Gianni Morandi, Jovanotti, Eros Ramazzotti, Gianluca Grignani e il giovane Pierdavide Carone che con Dalla aveva condiviso il palco sanremese meno di 15 giorni fa. Vasco Rossi  ha invece inviato una corona di girasoli.

Dopo i funerali il carro funebre  ha deviato per una via panoramica sui colli  bolognesi, prima di giungere al cimitero, dove la salma di Lucio Dalla è stata tumulata poco lontana dalle tombe dei genitori.

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi