News no image

Pubblicato il aprile 29th, 2010 | da Mara Parlongo

0

Morgan e Asia Argento prossimamente di nuovo in tribunale

Doveva continuare oggi in tribunale la diatriba tra Asia Argento e il musicista maledetto, Marco Castoldi, in arte Morgan, ma a quanto pare gli avvocati del musicista hanno presentato un’istanza di ricusazione del giudice che è stata accolta, è stato nominato, quindi, un nuovo giudice che fisserà una nuova udienza se l’attrice presenterà al tribunale una nuova istanza.

Le parole di Enrico Fioretti, avvocato di Morgan, sono state: “Abbiamo depositato l’istanza di ricusazione del giudice perchè ritenevamo e riteniamo tutt’ora che il nostro assistito abbia diritto come padre e come cittadino a essere giudicato da chi non si è già formato un convincimento per avere già esaminato la sua posizione“. Infatti come spiegano gli avvocati del cantante, il giudice ricusato è lo stesso che lo scorso 23 febbraio aveva disposto l’affidamento esclusivo della bambina alla madre, e qui la madre, Asia Argento, ancora non soddisfatta, ha richiesto la decadenza della patria potestà dopo l’intervista al giornale Max, rilasciata dal cantante sull’uso di droga.

Oggi al tribunale dei minori di Roma, Morgan non era presente, come spiegano i suoi avvocati, semplicemente perchè sono stati loro stessi stamane ad impedirgli di prendere l’aereo, era presente invece, la mamma, Asia Argento. Inoltre aggingono gli avvocati di Morgan: “Il nostro riserbo è perchè la vicenda coinvolge gli interessi di una bambina. Non si tratta del loro divorzio è vero che sono personaggi noti, ma qui in primo luogo c’è una bambina“.

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi