News Esperanza Spalding | © Sandrine Lee

Pubblicato il aprile 3rd, 2012 | da Vittoria Borgese

0

Musicastelle in blue, Pat Metheny ed Esperanza Spalding nella line up

Torna anche quest’anno la rassegna Musicastelle in blue organizzata dalla Regione Valle D’Aosta in collaborazione con il Blue Note di Milano che insieme per il terzo anno hanno annunciato il cartellone degli artisti che si esibiranno dal 13 al 21 Luglio al Forte di Bard (AO). Sei concerti che accoglieranno cantanti e musicisti jazz di fama internazionale: da uno dei più famosi chitarristi al mondo, Pat Metheny alla giovane Esperanza Spalding che a soli 27 anni ha già pubblicato tre dischi imponendosi nel panorama internazionale e guadagnandosi nel 2011 un Grammy Awrad nella categoria “best new artist”.

E poi ancora la felice unione tra il pianista Ludovico Einaudi e il jazzista Paolo Fresu che tornano insieme sul palco dopo la  prima estemporanea e applauditissima collaborazione di sei anni fa. Ci saranno poi il sassofonista Maceo Parker, Dee Dee Bridgewater, considerata tra le poche eredi delle grandi voci femminili del Jazz forte di una lunga carriera che negli anni Settanta l’ha portata a cantare con l’Orchestra di Thad Jones e Mel Lewis e poi a collaborare con artisti del calibro di Dexter Gordon, Dizzy Gillespie, Max Roach e Sonny Rollins. Spazio anche per il Wayne Shorter Quartet  formazione che mette insieme quattro grandi maestri del jazz:  Wayne Shorter, che porta avanti con questo gruppo il suo percorso iniziato negli anni ’50 e ’60, prima con Art Blakey e Miles Davis, e poi insieme a Joe Zawinul con i Weather Report, un cammino che da un lato lo vede come il più importante compositore vivente della storia del jazz, e dall’altro come interprete e improvvisatore costantemente rivolto a una personalissima ricerca musicale e spirituale, si esibirà assieme a  Danilo Perez, John Patitucci Jorge Rossy.

Esperanza Spalding | © Sandrine Lee

Una rassegna importante presentata con orgoglio da Aurelio Marguerettaz, assessore Turismo, Sport, Commercio e Trasporti della Regione Autonoma Valle d’Aosta che ha detto:

La Valle d’Aosta rinnova quest’anno l’appuntamento con la grande musica jazz. La rassegna prevede sei appuntamenti nell’arco temporale di dieci giorni su due week-end consecutivi. Si vuole così creare una reale esperienza di Festival che offra ai numerosi appassionati l’opportunità di apprezzare artisti di qualità in una location di grande fascino. Nella splendida cornice del Forte di Bard infatti artisti di prima grandezza della musica internazionale riescono a trasferire emozioni uniche. Al tempo stesso questa rassegna è un’occasione privilegiata per far scoprire ai nostri graditi ospiti le eccellenze che offre la Valle d’Aosta dal punto di vista paesaggistico, culturale ed enogastronomico

Stesso entusiasmo per il prestigio dei nomi in cartellone quello espresso dal Blue Note attraverso le parole del suo presidente, Paolo Colucci che ha sottolineato come la terza edizione di Musicastelle in Blue abbia confermato “il livello assoluto della rassegna che si pone ormai tra i principali appuntamenti del panorama nazionale della musica live di qualità. Prosegue quindi immutato l’impegno, confortato dal grande successo delle precedenti edizioni, della partnership Assessorato Turismo Regione Valle d’Aosta-Blue Note per la valorizzazione turistico-culturale dei luoghi di grande suggestione storico-artistica della Valle d’Aosta quali il Forte di Bard”.

I biglietti per i singoli concerti sono in vendita da oggi, martedì 3 Aprile 2012, al prezzo di  25euro su Viva Ticket, previsti inoltre a fronte di acquisti cumulativi per più concerti o  soggiorni in Valle d’Aosta, prezzi agevolati

Questo il calendario completo dei concerti in programma:

  • 13 Luglio 2012 – Wayne Shorter Quartet
  • 14 Luglio 2012 – Dee Dee Bridgewater
  • 15 Luglio 2012 – Pat Metheny Unity Band
  • 19 Luglio 2012 – Maceo Parker
  • 20 Luglio 2012 – Ludovico Eiaudi  e Paolo Fresu
  • 21 Luglio 2012 – Esperanza Spalding

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi