Noel Gallagher in questi giorni sembra davvero inco..." /> Noel Gallagher: "In tour brani degli Oasis, quelli scritti da me" | MelodicaMente

News Noel Gallagher

Pubblicato il agosto 13th, 2011 | da Greta C

0

Noel Gallagher: “In tour brani degli Oasis, quelli scritti da me”

Noel Gallagher in questi giorni sembra davvero incontenibile e, dopo aver pubblicato sul suo canale YouTube “The Good Rebel” che sarà disponibile insieme al singolo d’esordio del disco il prossimo 22 Agosto, ha parlato nuovamente della sua carriera solista.

L’album d’esordio s’intitolerà “Noel gallagher’s hign Flying Birds” ed uscirà nei negozi musicali il 17 Ottobre ma, a distanza ancora di alcuni mesi, l’attesa verso il nuovo prodotto post-Oasis è davvero molto alta. Dell’album  si hanno già diverse notizie: registrato fra Londra e Los Angeles insieme al produttore Dave Sardy è stato definito dallo stesso Noel molto diverso rispetto ai lavori degli Oasis.

Riguardo al suono che il nuovo disco avrà, Noel Gallagher si è soffermato molto e nel corso delle innumerevoli interviste che sta rilasciando in questi giorni, ha dichiarato che i fan più stretti degli Oasis inevitabilmente riscontreranno qualche traccia ma coloro che si sono approcciati al gruppo in modo più superficiale vedranno moltissime differenze.

Noel Gallagher ha poi proseguito dicendo che fino alla sesta traccia non vi saranno assoli di chitarra e per questo motivo il disco è davvero molto poco “guitar hero”. Il singolo a cui abbiamo precedentemente fatto cenno, “The Good Rebel”, e del quale vi abbiamo già parlato  è già stato paragonato a “Rain” dei Beatles anche se, comunque sia, vi sono alcune particolarità dissimili.

Notizia fresca proprio di qualche ora riguarda una precisazione che Noel ha fatto sul suo imminente tour. Infatti, il musicista britannico ha detto che presenterà qualche brano degli Oasis. La scelta ha davvero rallegrato i nostalgici fan del gruppo inglese che, sulla scia del fratello Liam avevano già deposto ogni speranza. Quest’ultimo infatti, con la sua nuova formazione, i Beady Eye non ha mai riproposto brani degli Oasis.

In particolar modo, una voce autorevole quale “Rolling Stone” nell’edizione USA, ha avuto l’occasione di fare una lunga chiacchierata con Noel Gallagher e scoprire così ulteriori dettagli sul nuovo lavoro. Al magazine, Noel ha dichiarato che suonerà solo brani che ha composto lui stesso poiché non vuole avere alcuna associazione con Liam. I due, infatti, sono ancora profondamente in disaccordo e sembra che un risanamento del rapporto sia al momento impossibile. Queste sono state le parole, pronunciate da Noel: “Suonerò solamente delle canzoni che ho composto io. Non farò canzoni dal catalogo degli Oasis che possano essere associate a Liam, non riesco a cantare come canta lui. Comunque non è che farò poi così tante canzoni degli Oasis. Su un’ora e mezza di durata del concerto, ci saranno dieci minuti di Oasis. Quindi al massimo quattro canzoni“.

© Dave Hogan/Getty Images

Noel Gallagher

Noel Gallagher si è mostrato molto tranquillo nel parlare degli Oasis pur mettendo in chiaro fin da subito che ora la sua carriera sarà unicamente solista. Il musicista si è poi soffermato sui lati positivi e negativi della sua nuova esperienza dicendo che una band consiste nell’accettare, anche controvoglia, compromessi e ciò implica la necessità di cercare di comprendere i bisogni di tutti i membri della formazione.

Con la decisione e schiettezza che lo contraddistinguono Noel ha poi aggiunto che era davvero stufo di scrivere testi per altre persone e per questo motivo ha deciso di dedicarsi ad un progetto incentrato unicamente su se stesso. La registrazione del disco, a detta di Noel, è proseguita con molta serenità e pace ma il tour sarà ovviamente tutto un altro discorso.

Non sono mancate le sferzate ai cosiddetti gruppi “rivali” degli Oasis in particolar modo verso i Radiohead. Noel ha infatti sostenuto che secondo il suo giudizio mancano davvero alcune cover di canzoni del suo ex gruppo, suggerendo ai Green Day e Foo Fighters di farne almeno un paio. Per quanto riguarda i Radiohead ha semplicemente concluso con “se ne facessero almeno qualcuna ne verrebbe fuori una serata più allegra”.

Infine, ricordiamo che per il tour di Noel Gallagher i biglietti delle prime date di fine ottobre a Dublino, Edimburgo e Londra sono stati  venduti con una velocità impressionante: solo sei minuti.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi