PGA – Italian Punks..." /> "PGA – Italian Punks Go Acoustic… For Good", la compilation benefica

Uscite Discografiche PGA – Italian Punks Go Acoustic… For Good - cover

Pubblicato il dicembre 18th, 2012 | da Vittoria Borgese

0

“PGA – Italian Punks Go Acoustic… For Good”, la compilation benefica

Esce oggi 18 Dicembre 2013, in formato digitale per la Rude Records  “PGA – Italian Punks Go Acoustic… For Good“, una compilation che raccoglie i classici del punk rock rivisitati in chiave acustica. Il lavoro è stato portato avanti dagli artisti che ormai da un anno tengono vivo sui palchi di tutta Italia il collettivo PGA: otre 30 musicisti emergenti  italiani uniti dalla passione per il genere punk, e nato nel dicembre 2010 per volontà di Andrea Rock, speaker di Virgin Radio e cantante della punk rockabilly band Andead. Artisti del  calibro di Jack Jaselli, Finley, Andrea Rock, The Wetdogs, Edo Rossi, Veronal, Out Of Date, My Own Rush, 4th N Goal, Ketty Passa, Luca Zogo, Kappa, La Collisione, The Bollocks e Attila & Walter Fest, sono uniti dalla passione per il punk ed hanno come obiettivo la diffusione del genere punk rock, attraverso una serie di performance no profit in chiave acustica.

PGA – Italian Punks Go Acoustic… For Good - cover

PGA – Italian Punks Go Acoustic… For Good – cover

Anche lo scopo che sta dietro all’uscita di “PGA – Italian Punks Go Acoustic… For Good” è benefico: quello di raccogliere fondi da destinare ai ragazzi dell’ associazione “L’isola che non c’è”. I proventi della compilation (esattamente come è per tutti i progetti messi in piedi dal collettivo, dai concerti al merchandising) serviranno ad offrire gratuitamente corsi di musica a ragazzi disabili.

La compilation arriva a chiusura di un intenso anno di attività, nel quale il collettivo PGA ha aperto live internazionali come l’ultimo appuntamento milanese dei Me First and the Gimme Gimmes (supergruppo americano con membri di NOFX eLagwagon), è arrivato ad organizzare eventi quali il “Ramones Goes Acoustic” (andato in scena nel 2012 alla Casa della Musica di Milano, al quale ha preso parte anche il batterista dei Ramones, Marky Ramone). In quell’occasione una leggenda del punk rock quale Marky Ramone si disse sorpreso della qualità dei brani proposti e dichiarò:

…Le versioni acustiche di quei brani dei Ramones hanno dato nuovo lustro e un nuovo mood alle canzoni che io stesso registrai tempo addietro!

Dopo le prime performance, la crew del PGA ha cominciato ad esibirsi a supporto dei locali, delle etichette e delle booking agency che contribuiscono alla diffusione del genere.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi