Uscite Discografiche Physical Graffiti

Pubblicato il febbraio 19th, 2015 | da Luisa Fazzito

0

Physical Graffiti dei Led Zeppelin presentato in streaming gratuito

Era il 24 febbraio 1975, esattamente quarant’anni fa, quando i Led Zeppelin diedero alle stampe uno degli album più fortunati ed apprezzati dell’intera discografia dell’hard rock band britannica: “Physical Graffiti“.
L’album, il primo pubblicato con la nuova etichetta Swan Song Records ed il sesto della carriera dei Led Zeppelin, raggiunse in breve tempo le oltre 16 milioni di copie vendute in tutto il mondo nonostante la sua uscita avesse inizialmente fatto storcere il naso agli addetti ai lavori (molte delle tracce contenute nel doppio album altro non erano che materiale non inserito precedentemente in album ufficiali). Tuttavia oggi si considera “Physical Graffiti” come una delle migliori produzioni dei Led Zeppelin.

Per celebare il 40° anniversario di quello storico album sarà presentato oggi, 19 febbraio h.20.00 (italiane), in esclusiva streaming su Yahoo l’evento di presentazione della Deluxe Edition di Physical Graffiti dei Led Zeppelin in occasione del 40° Anniversario.

Sarà l’occasione per i fan dei Led Zeppelin, per la prima volta, di ascoltare tutto il materiale inedito contenuto nella deluxe edition di “Physical Graffiti” in uscita tra meno di una settimana. All’ascolto seguirà un’intervista live con il chitarrista e produttore Jimmy Page, che presenterà il tutto dagli Olympic Studios di Londra, lo stesso luogo dove la band 40 anni fa registrò parti dell’album.

Agli Olympic saranno presenti alcuni fortunati fan che potranno interagire personalmente con Jimmy Page attraverso alcune domande. Per tutti i fan che seguiranno l’evento online, l’invito è a partecipare all’evento usando l’ hashtag #ledzeplive.

Sono sette gli inediti che accompagnano le edizioni deluxe di Physical Graffiti, inclusi rough mix di “In My Time Of Dying” e “Houses Of The Holy”, un mix iniziale di “Trampled Under Foot” chiamato “Brandy & Coke” e il Sunset Sound mix di “Boogie With Stu”. Sono presenti inoltre “Driving Through Kashmir”, un rough orchestra mix di “Kashmir”, l’opera di otto minuti della band e “Everybody Makes It Through”, una versione iniziale decisamente diversa di “In The Light”, con parole diverse.

L’edizione deluxe di Physical Graffiti sarà disponibile in diversi formati digitali e fisici (incluso un super deluxe Box Set) dal 24 febbraio prossimo.

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi