News Sanremo 2015

Pubblicato il febbraio 11th, 2015 | da Luisa Fazzito

0

Sanremo buona la prima. Standing ovation per Tiziano Ferro

E’ scivolata via senza infamia e senza lode la prima serata del Festival di Sanremo targato Carlo Conti. Il conduttore, in elegante abito scuro, ha voluto ringraziare i suoi predecessori prima di aprire ufficialmente la gara tra i big e presentare i tre gioielli che lo accompagneranno in questa avventura: l’emozionata Emma, l’impacciata Arisa e l’elegante Rocio Morales. Ad aprire le esibizione dei 10 big in gara è toccato a Chiara Galiazzo che fasciata in un lungo abito giallo ha svelato la sua “Straordinario” un brano che ha saputo mettere in risalto le qualità canore della cantante padovana. La stessa sorte non è toccata a Gianluca Grignani con “Sogni Infranti“, brano che merita un secondo ascolto per non rischiare di dare un giudizio affrettato.

Ad Arisa il compito di introdurre il terzo big in gara, Alex Britti, che con “Un attimo importate” ci regala un brano romanticamente blues. Per ascoltare il primo brano che davvero cattura la nostra attenzione bisogna attendere l’ingresso di Malika Ayane, una delle favorite alla vittoria, che con “Adesso è qui (Nostalgico presente)” porta sul palco dell’Ariston tutta la sua classe ed eleganza. Non a caso i dati a fine serata decreteranno il picco d’ascolto del Festival (15.678.000) alle 21.45, orario in cui ad esibirsi era proprio Malika Ayane

Tiziano ferro

Uno dei momenti più belli della lunga serata arriva alle ore 22.00 quando Carlo Conti introduce sul palcoscenico un elengatissimo Tiziano Ferro in smoking che con un medley dei suoi successi (Non me lo so spiegare, Sere Nere e Voglio farti un regalo) regala e si regala una bella emozione, dopo aver cantato l’ultimo singolo “Incanto” il cantautore di Latina si inginocchia sul palco dell’Aristo esclamando: “Mi ritiro. Questa è la più bella immagine per chi sogna questo mestiere“. La standing ovation riservata dal pubblico è tutta meritata.

Esordio sul palco per i Dear Jack che con “Il mondo esplode tranne noi” non aggiungono nulla di quanto non avessimo già ascoltato per tutta l’estate. Nulla, se non un’ottima interpretazione (e su questo nessuno aveva dubbi alla vigilia) aggiunge al festival la presenza di Lara Fabian con il brano “Voce” (per l’appunto).

Con Al Bano e Romina il secondo momento più intenso e divertente della serata (lunga, ndr) divertono il pubblico con il medley delle loro canzoni famose “Cara terra mia“, “Ci sarà” e “Felicità“, brani che, in un modo o nell’altro, raccontano la loro storia.
Terminato il momento revival anni ’80 con la coppia Al Bano e Romina la gara prosegue con Nek che con la sua “Fatti avanti amore” ci regala un brano pop rock che, siamo certi, invaderà le emittenti radiofoniche. Il brano più intenso tra i big è sicuramente quello formato dalla coppia Grazia Di Michele e Mauro Corbuzzi che con “Io sono una finestra” provano a scuotere le coscienze dell’Ariston. Dalla maestra alla ex allieva di Amici, è infatti il turno di Annalisa che con “Una finestra tra le stelle” riesce a catturare la nostra attenzione non per il brano (che porta la firma di Kekko Silvestre dei Modà) ma per l’interpretazione che lo riesce ad impreziosire. Ultimo big in gara è Nesli che in veste di cantautore porta un brano pop romantico dl titolo “Buona fortuna amore“, brano penalizzato dall’incerta interpretazione ma che sicuramente sarà tra i più trasmessi in radio.

Per la prima volta in Italia debuttano sul palco dell’Ariston anche gli Imagine Dragons i quali regalano una versione acustica di “Damons” e poi, in anteprima live, il primo singolo estratto dal nuovo album “Smoke & Mirrors“, “Bet my life“.

Ascoltati tutti i brani in gara Carlo Conti svela le prime preferenze della giuria e del pubblico votante: sono tra i primi 6 i Dear Jack, Malika Ayane, Chiara, Nesli, Annalisa, Nek; mentre sono a rischio Lara Fabian, Grazia Di Michele e Maurizio Coruzzi, Gianluca Grignani, Alex Britti.

Tags: , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi