News Smashing Pumpkins

Pubblicato il giugno 30th, 2011 | da Vittoria Borgese

0

Gli Smashing Pumpkins pubbicano il cortometraggio di “Owata”

Gli Smashing Pumpkins, hanno pubblicato un cortometraggio di dodici minuti oggi,  che accompagna il singolo “Owata”, rilasciato on line,  nell’ambito del  progetto Teargarden by Kaleidyscope.

Smashing Pumpkins | © Michael Loccisano/Getty Images

La clip racconta la storia di due lottatrici e delle loro vite: si tratta del secondo video che la band pubblica per promuovere i suoi lavori. Solo un paio di giorni fa,infatti, Billy Corgan & co.  avevano pubblicato un video di 22 secondi per pomuovere “Oceania“, il nuo album a cui gli Smashing Pumpkins, stanno lavorando: il protagonista del video promozionale è la leggenda del basket Kareem Abdul-Jabbar. Il giocatore, viene ripreso, in un video in bianco e nero mentre rigira tra le mani, non una palla, come ci si aspetterebbe, ma  una zucca! La clip  si conclude con le parole del  giocatore che dice “Check out the new Smashing Pumpkins album, “Oceania”: is coming soon”. Billy Corgan, dopo l’uscita di “Owata“, il decimo dei 44 che l’ambizioso progetto Teargarden by Kaleidyscope prevede, ha annunciato che la band ha iniziato le registrazioni del  nuovo album che, secondo quanto ha postato Corgan sul suo Twitter,  dovrebbe vedere la luce il primo settembre e dovrebbe contenere 10 brani così come  risulterebbe dalla tracklist pubblicata sul social network. “Owata , con Billy Corgan alla chitarra e voce, Mike Byrne alla batteria, Nicole Fiorentino al basso e Jeff Schroeder alla chitarra, è disponibile per il dowload gratuito come le altre canzoni del progetto Teargarden già rilasciate, sul sito degli Smashing Pumpkins. A seguire vi proponiamo la clip promozionale con Kareem Abdul-Jabbar e il cortometraggio di “Owata”.

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi