News Tiziano Ferro | © STEPHANE DANNA/AFP/Getty Images

Pubblicato il ottobre 13th, 2011 | da Chiara B

0

Tiziano Ferro, “La differenza tra me e te” dal 14 Ottobre in radio

Era annunciato già da diverso tempo, si continuava a parlarne ma non si era ancora sentito letteralmente niente. Era solo questione di aspettare per poco. Dopo Laura Pausini un altro grande della musica italiana fa il suo ritorno sulle scene: da domani sarà possibile ascoltare in radio il nuovo singolo di Tiziano Ferro “La differenza tra me e te”. Il brano anticipa il disco “L’amore è una cosa semplice”, che verrà pubblicato presumibilmente a fine Novembre per la Emi Music Italy. Torna a cantare l’amore, Tiziano Ferro, lui che in questi anni delle relazioni ha saputo raccontare i tormenti, la leggerezza, la passione, gli errori, gli inizi imbranati e la fine immersa nel buio. Parla del quotidiano, di ciò che ci accade tutti i giorni, di quei piccoli momenti belli e brutti che compongo pezzo per pezzo la nostra vita. Canta i sentimenti puri e lo fa con una voce unica, intensa, profonda, calda che avvolge il cuore. Questi gli elementi del successo che dopo 10 anni lo ha consacrato uno dei re indiscussi della musica italiana e non solo.

Tiziano Ferro | © STEPHANE DANNA/AFP/Getty Images

Un’indiscrezione ci arriva infatti da un fansite del Brasile, nel quale viene presentata la presunta cover di “La differenza tra me e te”: bianco e nero, Tiziano appoggiato ad una ringhiera con espressione pensierosa. L’artwork non è stato confermato, non posso dare per certa la scelta, ma è una delle possibilità. Da domani, abbiamo detto, il brano sarà in rotazione radiofonica: se ne sa poco o nulla, se non qualche frammento del testo. La differenza, cui fa riferimento il titolo ed argomento centrale attorno cui ruota l’intera canzone, non è vista in maniera negativa: in una coppia è indispensabile avere aspetti in comune, che cementifichino il rapporto, ma ne sono altrettanto necessari altri che distinguano le due persone che la compongono. Ed infatti Tiziano Ferro canta: “E’ nelle differenze che ci si scopre simili ed indivisibili. Ed è la condivisione che rende speciale un’unione”. Se questi sono i presupposti, mi pare che ci possiamo aspettare un brano maturo, profondo, che va ad analizzare il rapporto di coppia non solo come un sentimento d’amore che intercorre tra i due, ma come continua fusione e scambio di due personalità diverse. La prima parte di una relazione è fatta di istinto, passionalità, innamoramento irrazionale, poi si diventa piano piano più consapevoli e l’amore si modifica per diventare più maturo. Quello è il banco di prova per molti: se non si riescono a sopportare le differenze e gli aspetti negativi dell’altro non si fa molta strada assieme. Ecco, di questo sembra parlare “La differenza tra me e te”, da domani 14 Ottobre potremo sentirlo in radio e farci trascinare via dalla bellissima voce di Tiziano Ferro. Abbiamo detto poco fa che questo singolo anticipa l’album “L’amore è una cosa semplice”, Ferro lo presenterà ufficialmente il 19 Novembre ad un evento davvero unico: per l’occasione ha organizzato un meeting con il fanclub ufficiale presso di Teatro D’Annunzio di Latina, sua città natale. E’ il suo quinto lavoro di inediti e l’impegno è stato veramente tanto. E’ stato registrato presso gli Henson Recording Studios di Los Angeles, fondati da Herb Alpert e Jerry Moss nel 1966, e prevede la collaborazione di numerosi musicisti di fama internazionale come il chitarrista Mike Landau, il batterista Vinnie Colaiuta e il bassista Reggie Hamilton, ma anche la partecipazione di artisti italiani come Irene Grandi e Nesli. Ne parla così Tiziano: “E’ un disco tutto suonato e praticamente registrato dal vivo, generalmente è stato buono alla prima”. Ma il lavoro non è finito per lui, dal momento che in questi giorni sta ultimando la registrazione della versione spagnola di ogni brano dell’album per il mercato dei paesi latino-americani, in cui Tiziano Ferro riscuote un successo enorme pari a quello in patria. Lui è soddisfatto di quanto fatto, il pubblico è sempre più curioso di sentire cosa è venuto fuori da questo periodo di pausa, l’attesa è praticamente, quasi, finita.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi