Reportage Diluvio | © X Fator -Sky - Facebbok official

Pubblicato il ottobre 24th, 2014 | da Lucrezia Alparone

0

XFactor 8: il rapper Diluvio abbandona il talent

Ed anche quest’anno è arrivato il momento del talent musicale più famoso d’italia ovvero X Factor, giunto alla sua ottava edizione, presentandoci le esibizioni dei 12 cantanti tra Under Donne e Uomini, Over e Gruppi. Con il 5,4% di share ed il 30% di ascolti in più rispetto alla precedente stagione, si preannuncia una stagione con il botto. Ma andiamo a vedere cosa è successo ieri nel dettaglio.

Prima dell’apertura i concorrenti in gara si presentano cantando ognuno un pezzo di una hit di quest’estate per poi concludere tutti insieme in coro con “Happy Ending“, successo del giudice Mika (ingraziamo il giudice internazionale?!). Su una melodia di The Bloody Beetrots che crea subito un’atmosfera da party privato Cattelan dà il via alla prima puntata con una carrellata stile serata degli oscar di avatar presi a caso di tutti i partecipanti di “XFactor SeiTu” (sfido chiunque a riconoscersi) poi al via la presentazione dei quattro giudici: Morgan per la prima volta vestito con giacca e cravatta senza nessun fronzolo in mezzo, Victoria Cabello con un abitino di paillettes luccicanti verde brillante (nel caso le luci venivano a mancare, c’era lei che faceva da torcia umana), Mika con un abito Valentino della collezione Haute Couture pieno zeppo di farfalle ed infine Fedez in nero con pantaloncini sotto al ginocchio.

XFactor8: la prima manche

Ad aprire le danze sono gli over di Mika: la prima ad esibirsi è Emma, la mamma scozzese trapiantata in Italia. Per lei “Blurred Lines” di Robin Thicke : la ragazza è totalmente sicura che più che una concorrente sembra un’ospite internazionale. E’ stata semplicemente perfetta! Morgan risponde con i Komminuet, il duo formato da Pietro Iossa (17 anni) e la bionda/bianca Francesca Monte (27 anni),  sulle note di “Aria sulla quarta corda” di Bach, in versione riarrangiata. La loro esibizione, come la definisce Mika è “strana“, anche se Pietro si è affannato nel rappato ma non si può dire che non hanno dimostrato di aver carattere.

Fedez schiera un cantante che secondo lui è l’ anticorpo della noia: Leiner con “What Comes Around Goes Around” di Justin Timberlake.. Riesce a ballare e cantare intrattenendo il pubblico ed i giudici si dibattono su chi potrebbe somigliare: Justin Timberlake o Michael Jackson? Tutti contro tutti ovviamente mentre il ragazzo è lì in mezzo al palco a cercare di capire se il giudizio è positivo o no.

Arriva la prima cantante di Victoria, Ilaria Rastrelli (16 anni) con “The Scientist” dei Coldplay. Decisamente una bella esibizione, un esordio molto positivo, Ilaria è  un talento interessante.

Il quinto concorrente è della squadra di Mika: Diluvio con una canzone che fino a qualche settimana fa non “esistava” ovvero una rivisitazione del successo di Stromae “Alors On Danse” con parole scritte direttamente dal rapper italiano. Capitomboli su capitomboli, non ha un atteggiamento definito sul palco e la sua forte presenza fisica non corrisponde ad altrettanta presenza scenica. Decisamente una performance che non ci ha lasciato un segno positivo.

Madh | © X Fator -Sky - Facebbok official

Madh | © X Fator -Sky – Facebbok official

La prima manches è chiusa con Madh, con “Take Care” di Drake e Rihanna. Come Diluvio, la sua performance non è stata proprio un successone. Sono d’accordo con Mika riguardo la voce “troppo nasale” e concordo anche con Morgan per quanto riguarda la scelta della tonalità (Fedez fattene una ragione: era alta).

Al via il televoto e nel frattempo arriva un frettoloso Tiziano Ferro, che chiuso in un igloo psichedelico, presenta il suo nuovo singolo “Senza scappare mai più” 

Arriva il vedetto del pubblico: giovedì prossimo rivedremo Ilaria, Leiner, Emma, Madh, i Komminuet. Diluvio in ballottaggio anche se avrei preferito Madh al suo posto.

Seconda Manche

La seconda parte della competizione si apre con gli Spritz For Five che replicano “Just can’t get enough” dei Depeche Mode cannando in pieno il pezzo: troppi fronzoli, cantata in modo fin troppo leggero… poveri Depeche Mode!

Segue Mario, che si produce in “Non andar più via” di Luicio Dalla. Decisamente molto più ripulito e la sua bravura è induscussa in quanto è riuscito a rendere giustizia ad un cantautore imponente come Dalla. Ovviamente non poteva mancare il dibattito tra i giudici: Fedez si lamenta della chiave politica del pezzo anche se per Mika è una scelta perfetta per il concorrente.

Arriva la concorrente di Victoria: Camilla con una versione lenta e spiritata di Toxic di Britney Spears: un’esibizione più da presenza scenica che vocale (che il pezzo e il suo arrangiamento non mettevano in luce)

Si continua con i The Wise, a cui Morgan ha assegnato una canzone di Jannacci: “Giovanni il telegrafista“, scelta questa, per un pubblico come XFactor,  che probabilmente ha penalizzato i 3 ragazzi.

Altro concorrente di Fedez: Lorenzo Fragola (il favorito!) che canta “Good Riddance (Time of Your Life)” dei Green Day senza scenografie ma solo con una chitarra in braccio e una luce soffusa. Grande esibizione, nessun commento negativo per lui… è decisamente uno dei più forti!

Lorenzo Fragola | © X Fator -Sky - Facebbok official

Lorenzo Fragola | © X Fator -Sky – Facebbok official

Ultima per questa seconda manche è Vivian, la Nicki Minaj di Vicenza che canta “We found love” di Rihanna. Tra stonature, nessuna presenza scenica, coreografie del tutto sbagliate per una ragazza come lei, la sua esibizione è stata decisamente una delle peggiori ma le doti vocali ci sono eccome: speriamo che nelle prossime puntate riesca ad uscire la cantante che è in lei.

Si apre il televoto e prima del verdetto viene presentato l’ospite internazionale: il deejay Robin Schultz e Jasmine Thompson con “Sun goes down” anche se per un momento non ho ben capito cosa esattamente chi ci fosse sul palco (un mix tra un rave party e qualche incontro a luci rosse)

Il secondo verdetto del pubblico è: dentro Spritz for Five, Mario, Camilla, Lorenzo, Vivian. Al ballottaggio con Diluvio vanno i The Wise.

Per il rapper romano una rivisitazione di Arisa “La Notte” mentre per i The Wise un cavallo di battaglia dei Beatles “You’ve Got to Hide Your Love Away“. Sinceramente nessuna delle due esibizione è stata il massimo ma sono d’accordo con l’eliminazione di Diluvio anche perchè credo che non era fatto per un programma come X Factor: spero che accettarà la proposta di Fedez di collaborare con lui, sarebbe un’occasione da non perdere.

La puntata si chiude con un interrogativo: chi verrà riammesso settimana prossima? Sarah (Team Over) o Riccardo (Team Under25)? Ma questo lo scopriremo nella prossima puntata.

Tags: , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi