Adriano Celentano e Gianni Morandi potrebbero registrare insieme un brano: l’indiscrezione è stata lanciata dal settimanale Chi che riferisce di un incontro tra il Molleggiato e il conduttore della 62esima edizione di Sanremo accommpagnati da Claudia Mori e Gianmarco Mazzi.

Il centro dell’incontro potrebbe dunque essere una collaborazione tra i due cantanti e il pezzo da incidere potrebbe essere quello già interpretato all’Ariston nella serata finale del Festival: il discusso intervento di Celentano a Sanremo, oltre alle bordate contro la chiesa e giornali, dei quali si è ampiamente parlato per il polverone alzato dalle parole di Adriano, è stato segnato anche dalle performance canore del Molleggiato che ha interpretato una serie di brani: da “Thirteen woman and only one man in town” di Bill Haley a “Dimmi Ancora che mi ami” la cover del brano “You are my sunshine” di Ray Charle fino alla sua celebre “Prisencolinensinainciusol” e ai brani del suo ultimo album “Facciamo finta che sia vero” ovvero la title track e la “La Cumbia di chi cambia” eTi penso e cambia il mondo”.

Proprio quest’ultimo brano che  nella finale del Festival era stato proposto in coppia da Adriano Celentano e da un emozionato Morandi, sarebbe l’oggetto della collaborazione tra i due.

139282634
Adriano Celentano con Gianni Morandi a Sanremo 2012 | © TIZIANA FABI/AFP/Getty Images

Al momento non ci sono conferme ufficiali da parte dei diretti interessati, anche se il settimanale da conto in maniera dettagliata dell’incontro che sarebbe avvenuto sabato scorso e durante il quale l’idea si sarebbe già concretizzata e il singolo potrebbe essere distribuito già nelle prossime settimane. Che tra i due cantanti ci fosse una forte intesa era stato evidente già la sera del 18 Febbraio quando il momento musicale dell’intervento di Adriano Celentano accanto a Gianni Morandi, aveva posto fine alle contestazioni e i fischi di una parte del Teatro che successivamente il conduttore non aveva esitato a definire “pilotate”.

Non resta dunque di aspettare ancora un po’ per sapere se l’accordo sia stato effettivamente raggiunto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.