Dal prossimo martedì 12 Febbraio li vedremo gareggiare tutte le sere al Teatro Ariston al Festival di Sanremo 2013, gli Almamegretta sono pronti a tornare anche con un nuovo album. Si intitola “Le Origini”, un nome significativo per quella che vuole essere una raccolta dei brani più importanti, quelli che hanno segnato la storia di questa band dalla sua formazione, in quel 1988 che sembra dietro l’angolo, ad oggi. Il reggae made in Napoli compie 25 anni, un quarto di secolo, come una volta si era soliti dire, ed un simile traguardo non può che essere festeggiato nel modo migliore possibile. Un album di famiglia, lo potremmo definire, in cui gli Almamegretta hanno deciso di raccogliere le fotografie in musica di questi anni di attività.

“Le Origini” sarà pubblicato dalla CNI, ovvero la Compagnia Nuove Indye, azienda che da anni si occupa di distribuzione, editoria, management e organizzazione di eventi. Proprio la CNI si occuperà di distribuire questa raccolta, che sarà disponibile nei negozi di dischi e negli stores digitali a partire dal prossimo 12 Febbraio 2013.

Cover "Le Origini" Almamegretta
Cover “Le Origini” Almamegretta

Quella stessa sera si alzerà il sipario sulla 63esima edizione del Festival della Canzone Italiana, alla quale gli Almamegretta prenderanno parte con “Mamma non lo sa”, brano dalla tematica politica e sociale scritto da loro, e “Onda che vai”, firmato da Federico Zampaglione dei Tiromancino.

In “Le Origini” sono riportate tutte le tappe che hanno portato la band dalla sua formazione cinque lustri fa ad oggi: Suddd, Figli di AnnibaleFattallà, Sanghe e Anema, SoleSanacore, Nun te scurdà. Questo e molto altro è ciò che potremo trovare nella raccolta di una delle band storiche del rock italiano.

Sono stati 25 anni intensi, del nucleo originale è rimasto oggi soltanto Gennaro Tesone, meglio conosciuto come Gennaro T., molti sono stati avvicendamenti ed i cambi di formazione. Ma lo spirito degli Almamegretta è rimasto lo stesso ed è proprio l’essenza di questo spirito che ritroviamo in “Le Origini”.

Rispondi