Si intitola “Rabbia” il singolo di Benny Moschini, giovane cantautore di origine partenopea. Il brano è scritto in collaborazione con Alfonso Laverghetta, con l’intento di esprimere tutto ciò che si nasconde dietro questo sentimento, la rabbia appunto.
A volte esprimere la propria Rabbia anche duramente può far bene, potrebbe essere uno sfogo. Cicatrizzare ferite che non andranno mai via significa solo chiudere il dolore nel cassetto della memoria. – spiega l’autore – “Ogni volta che viene riaperta quella stessa ferita, il dolore comincia a riacutizzarsi , ma se per un istante invece di rimetterlo da parte lo affrontiamo il mondo e il tempo potrebbero fermarsi

Benny è sempre stato appassionato di canto, dedicandosi seriamente al suo studio grazie anche all’aiuto di di Tiziana Donati in arte Tosca e del maestro Antonio Romano. Durante un lungo viaggio per il mondo ha avuto modo di accostare le sue conoscenze al funky, pop, rock. Dal 2001 si impone nei club più prestigiosi della Costa Smeralda e comincia la sua attività di DJ che lo porterà in tutti i club d’elite d’Europa.
Nel 2005 incontra Carmerita Esposito della C.E Production che decide di produrlo dapprima come cantautore dal sound funk/soul e successivamente nel 2009 grazie all’incontro con la IRMA Records sviluppa la nuova tendenza al rock.

Rispondi