Il rapper Will.i.am, in una recente intervista, ha detto che i fans dei Black Eyed Peas possono aspettarsi a breve nuova musica dal gruppo ma che la formazione si sta focalizzando di più sulla realtà virtuale piuttosto che sul produrre nuovi dischi.

Il rapper è intervenuto sul red carpet della nuova serie originale Netflix “The Defiant Ones” che parla dell’ascesa e del successo di Dr Dre e Jimmy Iovine nel mondo del music business: “Noi stiamo sempre lavorando come Black Eyed Peas. Abbiamo appena prodotto una graphic novel chiamata “Masters Of The Sun” [un progetto in collaborazione con la Marvel, NdR]. È basata sulla realtà aumentata, il che vuol dire che vai sul tuo telefonino, scarichi la app specifica e il libro prende vita. I Black Eyed Peas hanno anche pubblicato una nuova canzone chiamata “Street Livin’” ma il progetto su cui ci stiamo focalizzando ora è la realtà virtuale. Stiamo cercando di spingerci a raccontare storie, creare contenuti e costruire mondi”.

Alla domanda se la realtà virtuale sia il futuro della musica, Will.i.am ha risposto: “Metti il caso sia il 1918. Se fossi un cantante, canterei l’opera. Se fossi un attore, mi esibirei nei teatri. Se qualcuno mi dicesse “pensi che il futuro nel raccontare storie sia questa cosa che si chiama film, io risponderei certo che sì. La macchina da presa ha cambiato il nostro modo di raccontare le storie. Se tu mi chiedessi se il futuro della narrazione sia la realtà virtuale io ti risponderei certo che sì. Questo è il motivo per cui l’industria musicale è in questo empasse in questo momento. Sta avvenendo un cambiamento. Le persone vogliono storie più profonde. Questo è il motivo per cui guardiamo per otto ore di fila una serie come “Game Of Thrones” o per dieci ore di fila un documentario come “The Defiant Ones”. Tutti hanno voglia di maggiore coinvolgimento, mondi più ampi, personaggi più ricchi, verità, fantasie e miti. Non si ottengono queste cose da una canzone o da 12 canzoni, qualcuno dovrà cominciare a fare qualcosa a riguardo”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.