Brian May, il chitarrista dei Queen, agli Ivor Novello Awards che si sono tenuti alla Grosvenor House Hotel di Londra, ha annunciato che sarebbe interessato a fare parte della headline del Festival di Glastonbury in futuro, se Adam Lambert fosse disponibile a parteciparvi con lui: “Abbiamo tante cose sul tavolo e sarebbe interessante per noi partecipare al Festival di Glastonbury se fossimo operativi in quel periodo. Quest’anno Adam è molto impegnato con il suo album da solista e quindi non abbiamo lavorato con lui. Dobbiamo vedere se queste cose sono possibili logicamente in un tempo futuro.”

Adam Lambert ha già lavorato con i Queen per una serie di date quest’anno, ed ha ricevuto i complimenti di May stesso e di Roger Taylor: “Adam è la prima persona che abbiamo incontrato che è stata capace di eseguire l’intero catalogo musicale dei Queen senza nessuna esitazione. E un dono di Dio. E’ incredibilmente talentuoso, e noi prendiamo seriamente in considerazione qualunque cosa lui dica.”

Brian May - Adam Lambert
Brian May e Adam Lambert

Lambert, tuttavia, non si è equiparato a Freddie Mercury: “Non ce ne sarà mai un altro come lui, e io non ho intenzione di sostituirlo. Non è questo quello che voglio fare. Io voglio tenere viva la sua memoria e ricordare a tutte le persone quanto era meraviglioso senza per questo imitarlo. Cerco di condividere con il pubblico quanto lui mi abbia ispirato.”

I Queen e Adam Lambert si sono già riuniti all’inizio di quest’anno per una serie di concerti in Inghilterra e May è apparso nella traccia musicale “Lucy” del disco di Lambert “The original high” mentre ieri, a grande richiesta, dopo il grande successo di pubblico conseguito lo scorso marzo, è tornato in molte sale italiane “Queen Rock Montreal“, lo straordinario concerto della rock band britannica, definito da più parti una delle loro migliori performance di sempre.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.