Il Natale si avvicina, c’è chi si fa travolgere dall’entusiasmo e chi entra in modalità Grinch. 

In ogni caso non si può sfuggire a quest’atmosfera che nel bene e nel male ci circonda tutti. Già da un pezzo le radio hanno iniziato a propinare le canzoni di Natale, si preparano le uscite discografiche dei nuovi album che raccolgono canzoni di Natale, rivisitate sempre allo stesso modo. È tutto un jingle bells, Mariah Carey, lucine e banalità. Abbiamo deciso di pensare a chi, invece, di quelle canzoni non ne può davvero più e sta pensando di stilare una playlist che sia controcorrente. Vi avvisiamo, il risultato tende all’hipster, ma è il prezzo da pagare per non cantare tutti in coro “Last Christmas I gave you my heart” eccetera eccetera.

Indietro

1. Christmas Unicorn – Sufjan Stevens

Il pezzo è del 2012 ma è più attuale (e indie) che mai, perché il 2017 è stato decisamente l’anno degli unicorni. Cosa c’è di meglio, quindi, che mettere insieme queste magiche creature con il Natale? L’unicorno di Sufjan Stevens indossa un’uniforme fatta di oro ed è un concentrato di tutti i luoghi comuni del Natale, in tutte le sue versioni immaginabili. Con Joy Division in chiusura. Se vi piace la canzone sull’unicorno di Natale, Sufjan Stevens di canzoni di Natale ne ha sfornate in gran quantità.

Indietro

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.