A dispetto dei pronostici di molti, per Chris Brown sembrava essere arrivato il momento della svolta: il ritorno ai Grammy Awards e la vittoria nella categoria Best R&B album, la sua performance doppia agli stessi, il riavvicinamento alla sua ex-ragazza, Rihanna, e la realizzazione di due singoli con lei… Insomma, tutto sembrava andare per il meglio. Ma le sorprese sono sempre  dietro l’angolo e pare che per Chris i guai non siano mai finiti. Guai che si materializzano nella forma di un iPhone da 500 dollari.
Secondo quanto riportano le testate E!Online e TMZ, un donna di nome Christal Spann sabato scorso ha visto Chris Brown e l’artista Tyga uscire dal Cameo Club (un locale di Miami) e ha ben pensato di fare una foto alla coppia con il suo iPhone mentre rientravano in macchina. Idea che però non è piaciuta per niente a Brown, che ha urlato “Puttana, non metterai questa foto su nessun sito“, ha preso il suo cellulare, ha chiuso il finestrino della sua automobile e ha messo in moto, andando via col cellulare della ragazza.

Chris Brown | © MARK RALSTON/AFP/Getty Images

Nella udienza che si è tenuta giovedì, l’avvocato di parte civile ha detto che gli agenti stavano ancora parlando con alcuni testimoni e che stavano ancora rivedendo il materiale fornito dalla polizia di Miami Beach, valutandolo seriamente prima di prendere provvedimenti. La situazione è molto pesante per Brown, in quanto il cantante sta ancora scontando 5 anni di arresti domiciliari dopo le percosse ai danni della sua ex-ragazza Rihanna 3 anni fa. Se verrà confermata l’accusa di furto, Brown potrà essere accusato di violazione della libertà condizionata e potrà quindi passare dei guai ben seri, che potrebbero portare anche all’arresto e alla detenzione per cinque anni nelle patrie galere americane. Staremo a vedere.

Rispondi