Domenica sera a Los Angeles si sono tenuti gli American Music Awards, durante la cerimonia Christina Aguilera ha omaggiato Whitney Houston.

La cantante – sempre più sobria nel look – ha cantato un medley che comprendeva l’intramontabile “I will always love you” e ha regalato una performance emozionante al pubblico. Più che della performance in sé, però, in molti si sono concentrati su un altro dettaglio. No, Christina Aguilera non ha commesso alcuna gaffe ma mentre cantava è stata inquadrata la sua collega, P!nk. A primo impatto sembra che la sua espressione sia una sorta di smorfia per trattenere l’emozione, P!nk annuisce leggermente, come a voler approvare l’esibizione di Christina Aguilera. Non tutti però l’hanno interpretata così.


Embed from Getty Images


Come ormai saprete, tra le due cantanti c’è sempre stata molta rivalità. Solo poche settimane fa la stessa P!nk lo aveva ricordato, raccontando che una volta Christina Aguilera provò a prenderla a pugni in un locale. Acqua passata, anche perché allora erano giovani mentre oggi sono entrambe mamme e sono cresciute. Pace fatta, aveva spiegato P!nk. Ma l’esibizione di Christina Aguilera agli American Music Awards è stata un’occasione buona per rispolverare un gossip nemmeno troppo attempato. Su Twitter è esploso un vero e proprio caso, perché in molti sostenevano che quella di P!nk fosse una smorfia di disapprovazione o che stesse prendendo in giro la collega. Le insinuazioni si sono moltiplicate, al punto che è dovuta intervenire P!nk. Ha dovuto spiegare l’ovvio, cioè che non stava facendo alcuna smorfia contro Christina Aguilera e infatti ha detto che “ha spaccato” cantando un brano di una delle loro artiste preferite. Una visione negativa da parte del pubblico, che ricorda ancora la storica rivalità tra le due artiste pop. Christina Aguilera e P!nk si sono esibite insieme ai tempi di “Moulin Rouge!” cantando Lady Marmalade insieme a Lil’ Kim, Mya e Missy Elliott, correva l’anno 2001.

Rispondi