Questa mattina MelodicaMente ha partecipato alla conferenza stampa del Mei Supersound, festival nazionale per le band e gli artisti emergenti che si terrà a Faenza del 28 al 30 Settembre 2012. Alla sua seconda edizione, il Supersound è considerato il primo grande festival di musica per gli emergenti italiani. All’interno dei tre giorni vi sarà spazio per diverse attività: dalla presentazione dei volti nuovi della musica italiana, passando per convegni, corsi di formazione e autoproduzione nonché l’assegnazione di targhe che andranno a premiare il meglio della musica indie italiana e non solo. Uno dei momenti più attesi è sicuramente il reading di Pierpaolo Capovilla de Il Teatro degli Orrori e Matteo De Simone di Nadar Solo (Denti Guasti). Le due giornate di musica dal vivo, 29 – 30 Settembre 2012 a Faenza, vedranno un’anteprima speciale ossia quella dei Nobraino che con un live di soli brani inediti hanno scelto di regalare al Mei Supersound un concerto che si prevede già unico. Nei tre giorni di musica e convegni ci saranno numerosi ospiti noti da Paolo Belli a Checco Zalone passando per Lo Stato Sociale, Marco Guazzone, Foxhound, Eva Poles e moltissimi altri. Una apertura interessante sorretta da una chiusura altrettanto appassionante, ossia quella a cura di Pierpaolo Capovilla de Il Teatro degli Orrori con il reading “Denti Guasti”.

Conferenza stampa 2012 Fnac
Conferenza stampa alla Fnac | © Pagina Facebook Mei Supersound

All’interno delle due giornate ci sarà anche il MusicLab, esperimento molto apprezzato l’anno scorso che ha l’intento e la volontà di creare un rapporto tra la musica e il web grazie all’approfondimento di strategie, risorse e nuovi modelli di business nella musica sui nuovi mercati digitali. Da Faenza parte anche il progetto “Musica contro le Mafie”, trenta artisti che porteranno la loro musica dal Nord al Sud, con partenza proprio il 29 Settembre a Faenza. Il progetto sta trovando diverse collaborazioni importanti, fra cui quella con la MkRecords e Mei ma anche quella con la Rubbettino Editore. Non si può dimenticare, inoltre, “l’onda rosa indipendente” ossia il convegno che avrà come focus l’indiscussa ondata di rock femminile nella nuova scena musicale indipendente. L’incontro sarà un approfondimento musicale condotto dalla giornalista Maria Cristina Zoppa e dalla scrittrice e blogger Martina Liverani. Alcune delle trenta artiste che parteciperanno al convegno, si esibiranno poi al MIC, Museo Internazionale delle Ceramiche a partire dalle ore 16.30 di Domenica 30 Settembre.

Un’altra iniziativa che sicuramente merita un approfondimento è il Campus Mei, organizzato proprio per ascoltare i giovani talenti e fornire alle realtà autoprodotte una piattaforma di incontro con artisti e professionisti del settore musicale e discografico. Ospite d’eccezione Omar Pedrini, il quale si è reso disponibile ad ascoltare i demo degli artisti emergenti. Il cantautore e storico fondatore dei Timoria ritornerà presto, ad ottobre, con un nuovo programma su Rai 5. Non mancheranno infine la Targa Giovani Mei e i premi del Supersound 2012 di cui potete trovare maggiori dettagli sul sito ufficiale. Ricordiamo, in conclusione, la Notte Bianca del Mei, l’MTV New Generation e il focus sulle orchestre multietniche. Checco Zalone, presentato come l’uomo dei record e re del box office cinematografico, riceverà un premio speciale il 29 Settembre al Teatro Masini di Faenza, in quanto ha deciso di affidare la vendita del suo singolo al distributore indipendente Zimbalam, dimostrando così uno spirito che è immediatamente piaciuto agli organizzatori del Mei Supersound. Presenza fissa della conferenza sono stati Giordano Sangiorgi (Patron del Mei) e Daniela Bozza (Mtv) con altre gradite partecipazioni fra cui quella di Fabio Gallo de L’Altoparlante.

Rispondi