David Guetta , uno dei dj e produttori più importanti del panorama clubbing di oggi, ha ufficialmente gettato il guanto di sfida al rock, dichiarando di voler rendere la musica house più famosa e popolare del rock.

D’altronde Guetta di coraggio ne ha da vendere: il beatmaker francese ha iniziato la sua carriera nei gay club francesi passando poi per Ibiza fino ad esibirsi nei migliori dancefloor mondiali e non solo.

I suoi liveset sono veri e propri concerti, al pari di un rock show.L’artista, attualmente in radio con il brano “Titanium” cantato con l’emergente Sia, in una recente intervista a Mixmag ha lanciato la sua sfida:

La house ha finalmente smesso di essere un genere underground e si è affacciata alle masse. Il mio obiettivo, da quando mi è stato possibile, è sempre stato quello di renderla più grande e popolare del rock. Oggi i dj sono paragonabili a delle vere e proprie rockstar. Sono contento per l’evoluzione di tutta la comunità house. I palinsesti radiofonici hanno una programmazione un tantino old style. Penso all’Italia o alla Francia, dove si trasmette tanta musica “tradizionale”. Sto combattendo molto per l’introduzione di giovani talenti electro o indie in radio. Io stesso ho lavorato con una artista alternative, si chiama Sia. L’ho conosciuta grazie ad un demo, è una cantante strepitosa. Sono sempre stato attento alle nuove tendenze e cerco di dare un’opportunità a chi se la merita, penso ad Afrojack o agli LMFAO. Non ho problemi se un ragazzo durante una serata mi lascia un suo cd, li ascolto tutti, sul serio. Sembra incredibile ma lo faccio.

David Guetta | © Adrian Sanchez-Gonzalez/Getty Images

Il progetto del dj potrà sembrare assurdo, ma se pensiamo al fatto che proprio lui sarà uno degli headliner del festival di Benicassim, da anni un punto di riferimento tra le manifestazioni estive rock, forse proprio assurdo assurdo non è. C’è da chiedersi se ce la farà, invece. Noi aspettiamo, ed intanto vi facciamo ascoltare il suo nuovo singolo “Titanium” con Sia:

2 Commenti

Rispondi