Grandi novità per la quarta edizione dei Dieci Giorni Suonati, festival che di anno in anno ha saputo imporsi come uno tra gli appuntamenti live più attesi del nostro paese.

In un momento di crisi nera dei festival italiani, i Dieci Giorni Suonati rimangono fortunatamente una certezza, Organizzati dalla Barley Arts quest’anno si spostano da Vigevano a  Milano: diverse saranno le location, ormai il simbolo della Milano dei concerti, che ospiteranno i concerti in programma. Se si guarda nel dettaglio al cartellone della kermesse si leggeranno nomi storici del panorama musicale internazionale; 10 i concerti che si terranno fra il 30 maggio e il 22 luglio. La partenza con Joe Satriani che presenterà il nuovo disco al Live di Trezzo per poi proseguire con Motorhead e Deep Purple ma anche Black Crowes, Van De Graaf Generator, Xavier Rudd, Thorogood e Gov’t Mule, Wilson e Brian May.

Joe Satriani
Joe Satriani

Come dicevamo, i Dieci Giorni Suonati 2013 si terranno in varie location a Milano salutando la bellissima cornice del Castello Sforzesco di Vigevano che ha ospitato le prime tre stagioni della rassegna estiva. Claudio Trotta, colui che ha ideato i Dieci Giorni Suonati e personaggio fondamentale della musica italiana dal punto di vista dell’organizzazione dei concerti, ancora una volta ha mostrato tutta la sincerità che lo contraddistingue da sempre spiegando senza mezzi termini le motivazioni che hanno portato ad un cambio della location:

In un periodo oggettivamente complesso per l’economia dell’industria musicale ma anche per quella dei nostri signori clienti – come amo definire il pubblico che acquista i biglietti dei nostri concerti – mi sono trovato di fronte alla scelta di portare avanti un concept estremamente oneroso, quello del festival open air in un luogo da allestire, oppure cambiarlo in maniera creativa e che non lo snaturasse, facendolo vivere in location diverse, molte delle quali usuali per il pubblico della musica e sicuramente più “pratiche” dal punto di vista logistico. Per questa edizione i concerti confermati per la rassegna al Castello sarebbero stati 6, distribuiti in un arco di tempo piuttosto lungo, oltre un mese, il che avrebbe ulteriormente aggravato i costi di gestione, in maniera stolta e insostenibile in questo anno. Con la schiettezza che ha sempre contraddistinto la mia persona e la mia società preferisco affrontare le difficoltà a viso aperto: in un anno in cui tanti festival e rassegne hanno scelto di non esserci, noi abbiamo scelto in corso d’opera di cambiare pelle temporaneamente senza annullare nessun impegno con il pubblico e con gli artisti, anzi aggiungendo altri appuntamenti, invitando tutti per quest’anno a Milano e dintorni invece che nel nostro amato Magic Castle di Vigevano al quale diamo non un addio ma un arrivederci.  

Van De Graaf Generator
Van De Graaf Generator

Assolutamente confermati gli appuntamenti letterari, uno degli elementi che in questi anni hanno contraddistinto la manifestazione. “L’incontro con l’Autore” si terrà ogni sera e porterà uno scrittore a presentare il proprio libro al pubblico prima del concerto. In arrivo anche il calendario con tutti gli appuntamenti letterari.

Questo il  programma completo dei Dieci Giorni Suonati 2013, con tutti gli appuntamenti da non perdere:

  • 30 maggio 2013: Joe Satriani + Oli Brown Band [Live Club – Trezzo (MI)]
  • 25 giugno 2013: Motorhead + Extrema + Pino Scotto [Ippodromo del Galoppo di San Siro]
  • 27 giugno 2013: Xavier Rudd [Circolo Magnolia – Segrate (MI)]
  • 3 luglio 2013: Van Der Graaf Generator [Villa Clerici – Milano]
  • 3 luglio 2013: Black Crowes [Alcatraz – Milano]
  • 9 luglio 2013: George Thorogood [OCA]
  • 10 luglio 2013: Gov’t Mule [OCA]
  • 17 luglio 2013: Brian May & Kerry Ellis [Auditorium Verdi Milano]
  • 21 luglio 2013: Deep Purple [Ippodromo del Galoppo di San Siro]
  • 22 luglio 2013: Jonathan Wilson [Carroponte – Sesto San Giovanni (MI)]
Jonathan Wilson
Jonathan Wilson

 

Tutti i biglietti già acquistati per i concerti al Castello sono validi anche per queste nuove sedi. Eventuali rimborsi devono essere richiesti entro il 22 Giugno 2013 nel punto vendita d’acquisto dei biglietti. Coloro che hanno già acquistato i biglietti dei Motorhead e Deep Purple potranno usufruire di una nuova tipologia di biglietto ossia quello della Tribuna non Numerata a sedere, chi volesse modificare il biglietto potrà farlo la sera stessa del concerto alla cassa dell’Ippodromo fino ad esaurimento posti, pagando la differenza sul valore nominale di essi. Tutte le informazioni relative alle date le trovate anche sul sito internet ufficiale della Barley Arts.

1 commento

Rispondi