Colin Bailey alias Drums of Death, musicista elettronico scozzese tra i più richiesti della nuova scena elettronica anglosassone, sarà in Italia per un live il 25 Novembre:  suonerà a Roma, come ospite speciale di E-SQUARE , gli Electro Party che accompagnano  le notti romane al Circolo degli Artisti. Durante la serata si potrà assistere anche allo spettacolo dei Plaster, l’esordio degli Y&Z e il dj-set dei 3 Untitled Djs.

Il debutto dal vivo di Colin Bailey risale al 2009, quando si esibì  al Bestival dell’isola di Wight, e da allora Drums Of Death ha suonato dappertutto: dopo aver conquistato il pubblico di Los Angeles, Bangkok, Londra e Berlino vuole ora approda a Roma. La nuova promessa della scena elettronica anglosassone, la cui   musica è una miscela di techno , old school house , punk rock ed electro,  ha appena pubblicato il suo  album d’esordio  “Generation Hexed”per Greco Roman records.

La sua fama è cresciuta grazie alle sue spettacolari performance dal vivo in cui si esibisce sempre con un face painting che ricalca il suo personaggio di un non morto risorto grazie ad un trapianto di drum machine al posto del cuore e sul palco balla come se fosse rapito da un rito pagano. Nel 2008 Colin Bailey è stato insignito del premio di “Nuovo Produttore dell’anno” dalla rivista DJ Mag.

Rispondi