Etta James dimessa dall’ospedale: è stabile

0
810
Etta James | © Rick Diamond/Getty Images

Circa una ventina di giorni fa vi avevamo dato brutte notizie riguardo le condizioni di salute di Etta James , una delle voci Soul più belle della storia. Ora, possiamo annunciarvi che è tornata a casa.

Ricoverata in ospedale in condizioni critiche a metà dello scorso mese di Dicembre, i medici avevano dichiarato di aver fatto il possibile, ma che ormai è terminale.
Non solo, avevano anche sottolineato come il consumo di stupefacenti in giovane età da parte avesse reso il suo organismo più debole rispetto alla leucemia che l’ha colpita.

86231094
Etta James | © Rick Diamond/Getty Images

Le cose da allora sono progressivamente, ma anche lentissimamente migliorate.
Meno di una settimana fa si era sparsa la notizia che le fosse stato tolto il respiratore e che fosse in grado di respirare in piena autonomia.
Ma dobbiamo essere, ahinoi, duri e diretti, dire le cose come stanno: in realtà la dimissione dall’ospedale non è sinonimo di salute o di possibile guarigione per Etta James.

Il suo manager, Lupe De Leon, ha dichiarato che la James si trova in condizioni stabili e che è stato reputato più opportuno che lei passi del tempo a casa propria con i suoi cari.
E’ stata quindi portata nell’abitazione di Riverside, California, accompagnata dal marito e da un medico che la seguirà domiciliarmente.

Nel frattempo attorno a lei dispute e spiacevoli contese tra l’attuale marito di Etta James, Artis Mills, ed i due figli avuti in precedenza Donto e Sametto James.
I figli, infatti, hanno portato in tribunale il compagno della madre, chiedendo che a decidere per la lei in ambito clinico e medico siano loro.

La cantante, infatti, oltre a soffrire di leucemia è anche affetta da una forte demenza, che le impedisce di prendere decisioni in maniera lucida. Finora ad ora per lei ha parlato e scelto Artis Mills, ma i figli non ci stanno ed hanno portato il tutto davanti a un giudice.
E’ stato così stabilito che il tutore di Etta James sia il marito, ma che la decisione per mettere eventualmente fine alla sua vita sia presa in comune con i figli.
Argomento pesante, duro, difficile, ma purtroppo una eventualità a cui in situazioni simili non si può non pensare.

Per il momento la James è a casa ed in condizioni stabili, rimarremo aggiornati sulla vicenda. E le rinnoviamo i nostri migliori auguri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.