Fabri Fibra ha scatenato una polemica rilasciando un’intervista a Repubblica in cui rivela di essere stato preso in considerazione come giudice di “X Factor”.

Il rapper, che ha appena avviato il suo tour, ha raccontato che nel 2014 ha rifiutato il ruolo di giudice nel famoso talent show. Al momento al bancone ci sono Fedez, con il quale non va esattamente d’accordo, Mara Maionchi, Levante e Manuel Agnelli.

Fabri Fibra ha rilasciato delle dichiarazioni piuttosto importanti, soprattutto sulla somma che gli era stata offerta dalla produzione:

A me hanno offerto un milione di euro per andare a fare il giudice a X Factor e ho rifiutato. Ti danno quei soldi per non fare più il rap. Per spegnerlo. In programmi come quello ci vado ma solo se mi pagano per suonare. Io non riuscirei a stare su quella scrivania in mezzo a gente che urla. Mi viene una crisi dopo poco, lo so.

Non ci è voluto molto prima che arrivasse la replica ufficiale sulla pagina del programma. Da “X Factor” fanno sapere che la versione riportata da Fabri Fibra non è del tutto esatta, senza smentire che il rapper è stato sì preso in considerazione. Sul finale, senza troppi fronzoli, lasciano anche intendere che Fabri Fibra abbia colto la palla al balzo per avere un po’ di visibilità:

Apprendiamo con stupore le dichiarazioni di Fabri Fibra pubblicate da alcuni siti web, che si riferiscono ad incontri avvenuti in passato, l’ultimo dei quali nel 2014 con la sua manager, mai approdati ad una offerta economica. Ogni anno la produzione di X Factor incontra svariati artisti che ritiene potenzialmente interessanti per partecipare al programma come ospiti delle varie fasi o come giudici. Questi incontri nascono a volte per iniziativa della produzione, altre volte su suggerimento degli artisti stessi o dei loro manager. Purtroppo succede che alcuni, per farsi un po’ di pubblicità, distorcano strumentalmente i fatti con racconti ben lontani dalla realtà: ci piacerebbe poter fare offerte milionarie, ma per queste occorre rivolgersi altrove!

Rispondi