I Foo Fighters si sono esibiti a Brighton (Inghilterra) ieri sera per un secret show con una scaletta da capogiro. “The Holy Shits” è lo pseudonimo utilizzato dalla band capitanata da Dave Grohl che già da un po’ ha abituato i propri fan a delle comparse a sorpresa, in piccoli club, come lo scorso anno Los Angeles e quest’anno a New York.

Più che un secret show, comunque, è giusto parlare di un concerto vero e proprio con tanto di locandina e biglietti in vendita (esclusivamente via web) polverizzati nel giro di pochi minuti: oltre ai fortunati presenti, un esiguo numero di persone è rimasta fuori al piccolo club inglese, speranzosi di poter assistere questa sera alla seconda performance prevista pero’ a Londra all’ House of Vans. Si attende l’annuncio del terzo concerto.

Dave Grohl

Un altro colpo messo a segno dai Foo Fighters. Già annunciata la loro presenza sul palco del Queen Elizabeth Olympic Park di Londra il prossimo 14 Settembre (altri due concerti sono previsti a Richmond in Virginia il 17 Settembre e il 26 Ottobre prossimo a Las Vegas); hanno ben pensato Dave Grohl e soci di scaldare i motori con tre concerti in piccoli club in giro per l’Inghilterra. Una settimana fa, infatti, tramite il profilo ufficiale Twitter la band ha dichiarato che:

Michael e Freddie pensano che sarebbe un peccato tenere un unico concerto mentre siamo in Inghilterra…

Detto, fatto. Il primo concerto annunciato si è tenuto al Concorde 2, un piccolo club di Brighton nel Sud dell’Inghilterra, il secondo è previsto questa sera all’ House of Vans di Londra e l’ultimo, annunciato pochi minuti fa, è previsto domani alla Islington Assembly Hall a Londra. In scaletta i Foo Fighters hanno proposto un po’ di brani estrapolati dal loro secondo album “The Colour and the Shape” (1997) e i classici del loro repertorio. Questo il video di apertura della sera dove hanno suonato, in sequenza, “Enough Space, (The Colour and the Shape – 1997)”, “I’ll Stick Around, (Foo Fighters – 1995)”, “See You, (The Colour and the Shape – 1997)” e “New Way Home, The Colour and the Shape – 1997)”.

Durante la serata, inoltre, Dave Grohl ha detto chiaramente che sarebbe pronto a suonare una settimana di fila il prossimo anno allo Stadio Wembley e sul palco ha invitato anche Jay, il frontman di una tribute band inglese dei Foo Fighters: insieme hanno cantanto “White Limo”. Questa la scaletta del primo concerto inglese dei Foo Fighters.

The Holy Shits (aka Foo Fighters) – Concorde 2, Brighton – England / Setlist, September 1oth 2014

  1. Enough Space
  2. I’ll Stick Around
  3. See You
  4. New Way Home
  5. Up in Arms (first time live since 2011)
  6. Big Me
  7. Generator
  8. Rope
  9. The Pretender
  10. Learn to Fly
  11. White Limo
  12. Arlandria
  13. Cold Day in the Sun
  14. Dear Rosemary
  15. Breakdown (Tom Petty and the Heartbreakers cover)
  16. My Hero
  17. Hey, Jhonny Park!
  18. Everlong
  19. Encore: All My Life

 

Rispondi