Gorillaz

Mentre Graham Coxon spinge per un ritorno definitivo dei Blur sulle scene musicali, e mentre proprio oggi la band riceve la targa commemorativa che sarà posta davanti alla Goods Shed del museo ferroviario East Anglian nell’Essex, dove la band eseguì vent’anni fa il primo concerto, Damon Albarn è sempre più impegnato con il progetto dei Gorillaz.
Sembra che la band virtuale abbia pronti i pezzi del nuovo album che conta sulla collaborazione di grandi artisti internazionali: Snoop Dogg, Bobby Womack, Lou Reed, Barry Gibb, Mos Def e gli Horrors.
Secondo quanto rilasciato da Albarn sul The Guardian che il titolo del terzo album potrebbe essere “Plastic Beach“.

Rispondi