News

Pubblicato il giugno 23rd, 2009 | da Luisa Fazzito

3

Green Day: multa per graffiti non autorizzati

Green Day - 21st Century Breakdown - CoverAvranno forse esagerato un pò i Green Day con la campagna di promozione dell’album e del tour “21th Century Breakdown“.  Sembra che la città di Sidney sia invasa da graffiti che riproducono la copertina di “21th Century Breakdown” che non ha fatto molto piacere al comune della città.

Per dipingere i muri della città a scopo pubblicitario  occorre avere un’utorizzazione e il gruppo punk-rock americano non ne possedeva una. La Warner si difende spiegando che la band per questa campagna pubblicitaria, si sarebbe appoggiata a un’agenzia locale al quale spettava il compito di chiedere l’autorizzazione per i graffiti.

Intanto oltre alle autorità locali ad essere contrari a questo tipo di campagna pubblicitaria vi sono gli artisti di strada che si sentono defraudati di una parte degli spazi a loro dedicati per esprimersi.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



3 Responses to Green Day: multa per graffiti non autorizzati

  1. mac says:

    che sfigati…

  2. Rj says:

    mavaffanc*** mac…. sono punk

  3. Green Day nut says:

    Andate tutti a quel paese. non so a chi vada di scrivere certe scemenze prendendo per i fondelli la band che sta facendo toria ma evidentemente non ha nulla da fare che scrivere frasi senza senso. TORNATE A SCUOLA BRUTTI ANALFABETI MUSICALI!

Rispondi

Torna in alto ↑