Era l’8 Dicembre 1980 quando Mark David Chapman, un venticinquenne squilibrato, uccise John Lennon. Erano le 22.50 e l’ex Beatles rientrava con la moglie Yoko Ono, dopo un pomeriggio trascorso nello studio di registrazione del suo ultimo album “Double Fantasy” (pubblicato nel mese di Novembre), nel lussuoso palazzo in cui risiedeva, il Dakota Building sulla 72° strada a New York; è qui che lo avvicinò Chapman esplodendo contro di lui 4 colpi di pistola mentre pronunciava la frase poi divenuta famosa: “Ehi, Mr. Lennon! Sta per entrare nella storia“.

Dopo la corsa in ospedale, Lennon moriva alle 23.09 a 40 anni. Il tragico evento proiettò “Double Fantasy” al primo posto in classifica sia in USA che in Gran Bretagna; stessa sorte toccò ad alcuni singoli di vecchia data come “Happy Xmas (War Is Over)“, “(Just Like) Starting Over”, e agli album “Imagine”, “Walls and Bridges”, “Rock ‘n’ Roll” e “Shaved Fish“.

Per ricordarlo, e visto il periodo natalizio, vi lasciamo l’ascolto di uno dei brani più celebri di Lennon “Happy Xmas (War Is Over)”

Rispondi