I Jonas Brothers si sono divisi. A darne l’annuncio sono stati gli stessi tre fratelli dalle pagine della rivista People nel corso di una lunga intervista a cuore aperto. Divergenze artistiche, questa è la versione che hanno dato alla stampa e quindi ai milioni di fan sparsi nel mondo, ciascuno dei tre aveva preso una propria strada da solista e avrebbe voluto portarla avanti anche all’interno della band, ma purtroppo le esigenze di uno sono risultate inconciliabili con quelle degli altri. Nessuna soluzione è stata trovata, a quel punto non restava che mettere fine all’intero progetto dei Jonas Brothers. Il tour e gli altri impegni previsti a breve e lungo termine sono stati annullati, la fine sembra essere definitiva.

Sembra, perché i tre fratelli non riescono ad essere d’accordo tra loro anche su questo punto: da un lato troviamo Nick che alla notizia dello scioglimento aggiunge un “per ora”, che sta tenendo accesa una piccola fiammella di speranza nel cuore di tutti i fan della band, dall’altro invece si posiziona Joe, che usa parole dure per definire questa decisione come senza ritorno.

Jonas Brothers | © Mike Coppola/Getty Images for Mercedes-Benz
Jonas Brothers | © Mike Coppola/Getty Images for Mercedes-Benz

Stando a quanto dichiarato a People, il motivo della rottura sarebbero posizioni artistiche inconciliabili. Nessun litigio o screzio tra loro, il rapporto affettivo è rimasto lo stesso di sempre ed un simile legame non sarà certamente rovinato dalla fine della band. Nel corso degli ultimi mesi Nick e Joe avevano intrapreso carriere soliste, mettendo in atto una serie di progetti che li avevano portati a sperimentare nuovi stili.

Una volta tornati a suonare assieme, Nick ha spinto per dare al nuovo album un’impronta jazz-pop, Joe invece avrebbe voluto orientarlo verso un rock d’impatto, forte e decisamente meno pop. Dopo molti tentativi di riuscire a trovare un accordo, alla fine sono giunti alla conclusione che una mediazione non era possibile. L’album non vedrà la luce ed un punto è stato messo ad un altro fenomeno mondiale degli ultimi tempi.

Rispondi