La Fox 2000 ha vinto la battaglia legale con la Universal per l’acquisizione dei diritti sui brani dei The Beach Boys, per la produzione di un film sul celebre gruppo anni ’60.

La Fox avrebbe affidato la scrittura della sceneggiatura a Susannah Grant (autrice di “Erin Brockovich”),e la produzione a Craig Zadan, Neil Meron, e John Stamos.

Dopo il successo di pubblico avuto prima dal musical Mamma Mia” con musiche degli Abba, e poi dell’omonimo film che ha incassato 609 milioni dollari in tutto il mondo, la Fox vuole forse tentare di ottenere un successo simile per soddisfare il pubblico entusiasta di quelli che oramai vengono definiti “jukebox musical”.

Del film si sa che utilizzerà la musica del gruppo (“Surfing USA”, “California Girls”, “Good Vibrations”, tra gli altri), ma non sarà un film biografico sui suoi membri,  e, al contrario,  avrà una trama fittizia e  racconterà – secondo quanto trapela del progetto iniziale – una storia ambientata nel sud della California, in una estate degli anni ‘60 accompagnata della musica dei Beach Boys,  e la cultura giovanile “da spiaggia” di quel tempo.

Non si sa invece ancora né a chi verrà affidata la regia né chi saranno gli attori .

Rispondi