Anche gli Iron Maiden si sono trovati coinvolti, in maniera molto marginale per loro fortuna, nella tragedia che alle 14.45 ora locale ha colpito il Giappone con una scossa di terremoto che gli esperti hanno definito come  la più potente mai registrata prima nel Sol Levante.

La Band di Bruce Dickinson stava rientrando dalla Corea del Sud a Tokio a bordo dello speciale Boeing 757 di proprietà del gruppo, quando la torre di controllo ha costretto al velivolo di atterrare nel vicino aeroporto di Nagoya, a 250 Km di distanza da Tokio. Gli Iron Maiden si stavano recando in Giappone per un doppio live presso la Saitama Super Arena della capitale, la prima tappa era stata già annullata per problemi di sicurezza della struttura che avrebbe dovuto accogliere l’evento.

Rispondi