News

Pubblicato il maggio 15th, 2012 | da Valentina Garbato

0

Lady Gaga, annullato concerto a Giacarta per proteste degli islamici

Ancora guai per Lady Gaga. È stata appena diffusa la notizia che in Indonesia è stato vietato il concerto della cantante. Lady Gaga avrebbe dovuto esibirsi a Giacarta il prossimo 3 giugno allo stadio Bung Karno ma a quanto pare la polizia indonesiana ha deciso di vietare il concerto cedendo alle pressioni degli islamici radicali che avevano minacciato di mobilitare migliaia di persone contro quella che definiscono la ”messaggera del diavolo”.

La notizia è stata diffusa da una fonte ufficiale ovvero dal portavoce della polizia nazionale Saud Usman Nasution. Alla fine hanno avuto la meglio i membri del Fronte dei difensori dell’Islam (FPI) che avevano organizzato delle proteste nella capitale, annunciando che avrebbe cercato di fermare la cantante all’aeroporto per evitare che facesse ingresso nel paese mobilitando 30 mila dei suoi militanti. Il ministro dell’Interno, Gamawan Fauzi, ha detto che la polizia ha fatto la cosa giusta per proteggere l’Indonesia e l’ordine pubblico. Gli estremisti dunque condannano l’impegno della cantante per gli omosessuali e la ritengono pericolosa, volgare e una donna dai costumi sessuali indecenti. Anche il Consiglio degli ulema, la più alta autorità religiosa islamica in Indonesia, aveva criticato l’arrivo della popstar.

Per i fan si tratta di un’enorme delusione. La Big Daddy Productions, la società promoter dell’evento, aveva già venduto 50 mila biglietti e la notizia del suo annullamento non è stata accolta bene dai fan di Lady Germanotta che a migliaia si sono scatenati sui social network e in particolare su Twitter: proprio qui  è stato lanciato l’hashtag #IndonesiaSavesGaga per cercare di convincere le autorità a concedere l’autorizzazione allo show.

Lady GaGa | © Andrew H. Walker / Getty Images

Da parte sua Lady Gaga non ha ancora detto la sua su quanto sta succedendo e continua il tour mondiale con ritmi serrati,  nei prossimi giorni a Taipei e poi a Manila, Bangkok e Singapore. D’altra parte la celebre pop star è abituata ad essere presa di mira e ad essere criticata da chi la giudica eccessiva e provocatrice ma questa volta pare proprio che dovrà rassegnarsi a quanto deciso dalle autorità per la sicurezza, nonostante la grande delusione dei fan.

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore



Rispondi

Torna in alto ↑