Lana Del Rey sta per tornare con un nuovo album, intitolato “Norman Fucking Rockwell”.

L’uscita dell’album è prevista nel 2019 ma intanto la cantante ha rilasciato “Venice Bitch” e “Mariners Apartment Complex“, già tra i suoi brani più ascoltati su Spotify. Mentre i fan rimangono in attesa, per non lasciarli completamente digiuni Lana Del Rey ha pubblicato un breve video in cui canta un altro brano del nuovo album. Il pezzo è intitolato “Sylva Plath“, nome della celebre poetessa statunitense che si tolse la vita a soli 30 anni.


 

Visualizza questo post su Instagram

 

SYLVIA PLATH from NORMAN FUCKING ROCKWELL ????

Un post condiviso da Lana Del Rey (@lanadelrey) in data:


Nuova collaborazione in arrivo?

Un altro video pubblicato su Instagram ha incuriosito non poco i fan di Lana Del Rey. La cantante ha condiviso un video in cui si trova in macchina e si sente parte di un brano che dovrebbe essere una collaborazione con Machine Gun Kelly. Si sentono alcune parole del brano, ma a parte il tag al rapper, la Del Rey non ha aggiunto altro. Ha solo lasciato immaginare che si tratti di un featuring da ascoltare in “Norman Fucking Rockwell” ma per il momento rimane una supposizione.

Musica a parte, Lana Del Rey nei giorni scorsi ha potuto tirare un sospiro di sollievo: il suo stalker è stato arrestato. Michael Shawn Hunt, 43 anni, è stato condannato a un anno di carcere. L’uomo è stato fermato in tempo dalla polizia lo scorso febbraio quando, armato, stava raggiungendo il luogo in cui si sarebbe tenuto il concerto della cantante, a Orlando. Nel 2016 un altro uomo aveva tentato di entrare in casa della Del Rey ed è stato arrestato e condannato a quasi tre mesi di carcere.

Norman Fucking Rockwell” è il sesto album in studio di Lana Del Rey. Il suo album di debutto, “Born to die“, è uscito nel 2012 dopo che la cantante newyorchese, al secolo Elizabeth Woolridge Grant, si era fatta notare con il video di “Blue Jeans”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.