“Ultras”  è il primo film di Francesco Lettieri, appena rilasciato da Netflix.

Era stata prevista un release straordinaria nelle sale per tre giorni, saltata a causa dell’emergenza coronavirus. Il film è disponibile sulla piattaforma streaming ed è accompagnato dalla colonna sonora di LIBERATO. Francesco Lettieri è il regista di tutti i videoclip del misterioso cantante incappucciato, che dalla scorsa mezzanotte ha reso disponibili tutte le tracce.

Il fenomeno LIBERATO è esploso nel 2017, con l’uscita di “9 maggio“, ben presto diventato un tormentone. Fin da subito tutti hanno iniziato a chiedersi chi si nascondesse sotto il cappuccio e, nonostante le svariate ipotesi, la vera identità del cantante non è ancora stata rivelata. Definire il suo genere musicale neomelodico sarebbe riduttivo, considerate le influenze hip-hop e di elettronica che lo contraddistinguono. Simbolo inconfondibile di LIBERATO è la rosa, che compare anche nella copertina della colonna sonora di “Ultras”.



Di cosa parla Ultras

Il nome dice già abbastanza ma potrebbe essere limitante. Il protagonista della storia è Sandro (Aniello Arena), capo del gruppo ultras napoletano degli Apaches. Sandro ha quasi cinquant’anni e dopo una vita dedicata alla sua grande passione, a causa di una diffida non può più andare allo stadio. Le dinamiche nei gruppi ultras iniziano a cambiare, mentre Sandro incontra Terry, una madre single per la quale pensa di poter essere pronto a cambiare vita. La trama si intreccia anche con la storia del sedicenne Angelo, intenzionato a vendicare la morte del fratello, Sasà.

Ultras” è disponibile su Netflix dal 20 marzo, la release della colonna sonora è stata anticipata dal brano “We Come From Napoli“. Alcuni brani sono stati realizzati in collaborazione con 3D dei Massive Attack, qui di seguito la tracklist completa:

  1. Grazia
  2. We come from Napoli
  3. Rione terra
  4. Vien’ ccà (Part I)
  5. O core nun tene padrone – Apace mix
  6. Luntan’
  7. Graziella
  8. Vien’ ccà (Part II)
  9. Amma stù vicin’
  10. ‘A mamm’ e chi ‘nnalùcc’
  11. ‘O core nun tene padrone – NNN mix
  12. Funiculì funiculà
  13. Cchù fort’
  14. Graziocazz

Ultras, la colonna sonora di LIBERATO

La colonna sonora del film è disponibile su Spotify, potete ascoltarla direttamente da qui.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.